Ingredienti:
• 500 ml di panna fresca
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 00 min

Per preparare il burro fatto in casa bastano panna fresca e fruste elettriche. Non ci credete? Non vi resta che provare!

Il burro, con il suo sapore pieno, è uno dei condimenti più utilizzati in cucina. Siamo soliti acquistarlo già pronto in panetti perché è comodo e pratico da tenere in frigorifero ma prepararlo in casa è tutta un altra storia. Il burro fatto in casa si ottiene in modo molto semplice, utilizzando delle fruste elettriche o una bottiglia.

Può essere persino preparato per “errore” e ora vi spieghiamo perché. Il burro si ottiene montando la panna fresca da cucina fino a che la parte grassa (il burro appunto) e la parte liquida (il latticello) non si separano. Se vi è capitato di montare eccessivamente la panna, il composto in fiocchi che avete ottenuto è proprio il vostro primo burro fatto in casa!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Burro fatto in casa
Burro fatto in casa

Come preparare il burro fatto in casa con le fruste

Come si fa il burro? Vi abbiamo già spiegato che è sufficiente montare fino alla separazione degli ingredienti la panna. Occorre però prestare attenzione a un aspetto in particolare: la panna, la ciotola che utilizzerete e le fruste devono essere ben fredde da frigorifero.

  1. Per la ricetta del burro fatto in casa versate la panna fredda da frigorifero in una ciotola anch’essa fredda.
  2. Montate con le fruste elettriche fino a che la panna non si dividerà in componente liquida (latticello) e solida (burro), ci vorranno circa 15 o 20 minuti in tutto.
  3. Per separare le due parti aiutatevi con un colino.
  4. Conservate il latticello in un contenitore di vetro e utilizzatelo nelle ricette che lo prevedono (solitamente di stampo anglosassone).
  5. Date al vostro neonato burro la forma di un panetto, strizzatelo bene e adagiatelo su un vassoio.
  6. Coprite con la pellicola e conservatelo in frigorifero in un contenitore ermetico per circa un mese oppure nel freezer per aumentare il tempo di conservazione.

Potete creare delle porzioni in base alle vostre esigenze. Il burro fatto in casa con questi passaggi sarà una grande soddisfazione e, se utilizzerete una panna molto fresca o ancora meglio, una panna fatta in casa, anche il gusto finale è garantito.

Preparazione del burro fatto in casa in bottiglia

In questo caso non vi occorrono le fruste elettriche ma solo una bottiglia munita di tappo.

Versate all’interno della bottiglia la panna e shakerate fino a che le due componenti non si saranno divise e separatele come spiegato nella sopra. Più lungo e faticoso da preparare, il burro in bottiglia è comunque perfetto in cucina.

Come utilizzare il burro fatto in casa

Il burro realizzato a casa porta grandi soddisfazioni, potrebbe infatti essere un’idea originale per un regalo fai da te (dopo qualche esperimento per essere sicuri del risultato) anche se sarà difficile separarsene o riuscire a conservarne una parte.

Rispetto ai prodotti che si possono comprare in negozio, il burro fatto in casa ha un gusto più delicato e tendenzialmente più dolce. Si può pensare di aromatizzarlo con qualche spezia, aggiungere del sale o altri aromi e amalgamare bene il tutto con le mani prima di dargli forma e riporlo in frigo.

0/5 (0 Reviews)

Dolci con la pasta frolla: 10 ricette originali e facilissime

L’avete mai provata la focaccia di patate?