Ingredienti:
• 6 cl di vodka
• 1/2 lime (+ 1 fetta per decorare)
• 2 cucchiaini di zucchero di canna chiaro
• ghiaccio q.b.
difficoltà: facile
persone: 1
preparazione: 10 min
cottura: 00 min

Scopriamo insieme come si prepara la caipiroska dagli ingredienti al procedimento per poi addentrarci tra i suoi gusti più famosi.

La caipiroska è un cocktail cosiddetto pestato, vale a dire che gli ingredienti di base che lo compongono, ossia il lime e lo zucchero di canna chiaro, vengono prestati sul fondo di un bicchiere all’interno del quale si aggiunge poi la vodka, la parte alcolica del cocktail, e il ghiaccio. La caipiroska preparata con la ricetta base non prevede altro.

Della caipiroska però esistono diversi gusti: senza dubbio i più famosi sono quello alla fragola e quello alla pesca. Difatti il gusto delicato di questa frutta si sposa alla perfezione con quello deciso della vodka. L’ultima cosa che dovresti sapere prima di dedicarvi alla preparazione della caipiroska è che il bicchiere perfetto per questo drink è il tumbler. Ma vediamo insieme tutti i passaggi che vi separano dalla preparazione della miglior della vostra vita.

10 ricette per tenersi in forma

caipiroska
caipiroska

Come preparare la ricetta della caipiroska

  1. Per prima cosa lavate bene il lime e tagliatelo a pezzetti piuttosto piccoli. Vi sconsigliamo di fare semplicemente degli spicchi perché la quantità di succo che riuscirete ad estrarre sarebbe poca. Trasferite il lime nel bicchiere insieme allo zucchero di canna e con l’apposito pestello schiacciate bene il tutto. A proposito dello zucchero: vi consigliamo di utilizzare zucchero di canna chiaro perché fatica meno sciogliersi a contatto con la vodka.
  2. Tritate grossolanamente il ghiaccio e riempite il bicchiere fino all’orlo. Versate quindi la vodka e con l’aiuto di un piccolo bastoncino mescolate bene il tutto. Servite decorando il bicchiere con una fettina di lime.

Come potete vedere gli ingredienti della caipiroska sono davvero pochi. I più esperti poi si saranno accorti che somiglia molto alla caipirinha: lì la vodka viene sostituita con la cachaça, un distillato ottenuto dalla canna da zucchero.

Per quanto riguarda invece i diversi gusti di caipiroska, senza dubbio i più famosi sono pesca e fragola ma non dimenticate che la ricetta base è quella che vi abbiamo proposto oggi.

Conservazione

Questo cocktail non è adatto a essere conservato. Preparatelo e consumatelo nell’immediato.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 24-08-2022


Marmellata di fichi e mandorle: una conserva perfetta da preparare sul finire dell’estate

Prepariamo il tocco alla genovese…una ricetta tipica tutta da scoprire!