Ingredienti:
• 1 cavolfiore da 600 grammi
• 300 ml di passata di pomodoro
• 1 bicchiere di acqua
• 1 spicchio di aglio
• 1 peperoncino secco
• 1 cucchiaio di olive nere
• 1 cucchiaino di capperi
• 2 cucchiai di olio
• 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 30 min

Olive, capperi, pomodoro, aglio e prezzemolo sono gli ingredienti che renderanno il vostro cavolfiore in umido così saporito.

Il cavolfiore è uno degli ortaggi più versatili dell’inverno e le nostre ricette che lo vedono protagonista ne sono la prova. Se però cercate un contorno facile e veloce ma allo stesso tempo saporito allora vi consigliamo di provare il cavolfiore in umido. Potete prepararlo in due modi diversi: il primo consiste nel cuocerlo prima a vapore e poi ripassarlo in padella, mentre il secondo prevede una cottura diretta con il pomodoro.

Noi abbiamo preferito quest’ultimo modo così da sporcare una pentola sola e ottenere un cavolfiore in umido con il pomodoro ancor più saporito. Tra gli altri ingredienti che ben si sposano con il cavolfiore ci sono le olive, i capperi e il prezzemolo quindi abbiamo pensato di aggiungerle per ottenere un contorno ricco di sapore.

cavolfiore in umido
cavolfiore in umido

10 ricette detox per tornare in forma

Come preparare la ricetta del cavolfiore in umido

  1. Per prima cosa staccate le cimette del cavolfiore e tagliate a metà quelle più grandi. Tenete presente che più sono piccole e omogenee prima cuoceranno. Lavatele poi sotto acqua corrente e mettetele a scolare.
  2. In una padella scaldate l’olio con lo spicchio di aglio schiacciato e il peperoncino. Unite anche i capperi (dissalati o sgocciolati dall’aceto) e le olive tagliate a rondelle.
  3. Unite il cavolfiore e fatelo insaporire per qualche minuto poi versate la passata di pomodoro e l’acqua. Regolate di sale e pepe, coprite e lasciate cuocere per 20-30 minuti fino a che il cavolfiore non risulterà tenero.
  4. Profumate con il prezzemolo tritato fresco e servite.

Il cavolfiore in umido in padella è ottimo da servire come contorno ma anche per condire la pasta. Potete anche prepararlo cuocendo le cime di cavolfiore a vapore per 10 minuti e seguendo poi la ricetta. In questo caso omettete l’acqua e riducete i tempi di cottura a 15-20 minuti. Se l’idea vi piace vi consigliamo di provare anche altre due ricette, il cavolfiore in padella e i cavolfiori affogati.

Conservazione

I cavolfiori in umido si conservano in frigorifero, in un contenitore a chiusura ermetica, per 2-3 giorni. Potete riscaldarli sia in padella che al microonde prima di consumarli.

5/5 (2 Reviews)

Riproduzione riservata © 2023 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 22-10-2022


Arrosto al forno: la ricetta di manzo ideale per le grandi occasioni

Ricetta guacamole allo yogurt: la variante più cremosa della salsa messicana