È una delle donne più famose d’America, esperta di cucina, giardinaggio e buone maniere. Stiamo parlando di Martha Stewart.

Volendo paragonare Martha Stewart a un personaggio televisivo a noi più conosciuto potremmo pensare a Csaba Dalla Zorza. Entrambe infatti sono esperte di cucina gourmet, buone maniere, accoglienza e giardinaggio peccato che sia solo l’americana a vantare un impero a sei cifre da lei stessa costruito da zero. Vediamo di conoscerla meglio attraverso la sua biografia.

Chi è Martha Stewart?

Martha nasce il 3 agosto 1941 (è del segno zodiacale del Leone) a Jersey City come Martha Helen Kostyra ed è figlia di migranti polacchi. Dopo una laurea in storia moderna e architettura conseguita al Barnard College di Manhattan, lavora come dipendente all’ufficio postale.

Subito dopo il diploma si sposa con Andrew Stewart, conosciuto durante il periodo universitario, e dal quale 6 anni dopo ebbe una figlia, Alexis. A seguito del crollo delle borse i due si trasferirono in una casa di campagna ed è qui che ebbe inizio la fortuna della donna. Dapprima gestì un piccolo catering a Manhattan per poi dedicarsi a cucina, giardinaggio e arredamento attraverso diversi articoli pubblicati su varie riviste.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Martha Stewart
Martha Stewart

È il 1990 quando viene lanciata Martha Stewart Living, la sua prima rivista, nonché primo tassello di un impero che la vedrà protagonista di programmi televisivi, autrice di svariati libri e ideatrice di ben 9 linee di prodotti per la casa che spaziano dall’arredamento alla cucina passando per il giardinaggio. La Martha Stewart Living Omniliving venne quotata in borsa e lei si trovò milionaria da un giorno all’altro.

Nel 2002, però, uno scandalo che la vide coinvolta la portò a un continuo declino che la vide sparire via via dagli show televisivi. Dovette dimettersi anche dal ruolo di CEO della sua azienda pur mantenendo il 61% delle quote societarie.

Martha Stewart: la prigione

Nel 2002 Martha Stewart venne indagata per insider training per aver venduto le azioni della ImClone Systems il 27 dicembre 2001, poco prima del loro crollo in borsa. Lei si dichiarò sempre innocente e avviò una campagna mediatica nel tentativo di salvare la propria immagine.

Alla fine il capo d’accusa venne trasformato in complotto, intralcio alla giustizia e due accuse di falsa testimonianza che la costrinsero a scontare 5 mesi in un penitenziario di minima sicurezza, 5 mesi di arresti domiciliari e due anni di libertà vigilata.

Nel corso di un podcast con l’americana TODAY ha definito quella della prigione un’esperienza orribile: “Non c’è nulla di buono, nulla“.

La vita privata di Martha Stewart: ex marito e figli

Martha si sposo subito dopo il diploma con Andrew Stewart, di cui prese il cognome, conosciuto quando l’uomo era studente di legge a Yale. Dal matrimonio, avvenuto nel 1961, nacque una figlia, Alexis. Dopo quasi 30 anni i due si separarono per volere di lui che, ironicamente, chiese il divorzio proprio il giorno in cui uscì il libro di Martha dedicato al matrimonio. Era il 1990.

Martha Stewart e Snoop Dogg
Fonte foto: https://www.instagram.com/marthastewart/

Ad oggi è single e dal divorzio nessuna sua relazione ha più attirato l’attenzione della cronaca rosa. O quasi: nel 2019 tutti si si sono chiesti se Martha Stewart e Snoop Dogg fossero una coppia ma la risposta è presto stata smentita: il loro rapporto di stima reciproca è puramente platonico e legato al cooking show che hanno fatto insieme.

Il suo uomo ideale? “Non più vecchio […] di circa 10 anni più giovane“, rivelò nel corso del podcast The Corp.

4 curiosità sulla cuoca

– Martha Stewart ha un patrimonio stimato da Forbes nel 2005 di 970 milioni di dollari. Possiede diverse case a Bredford, a New York, Westport (Connecticut), Seal Harbor (Maine) e The Hamptons.

– Il ritorno in televisione dopo la condanna è stato difficile. Le due trasmissioni Martha e The Apprentice: Martha Stewart non hanno riscosso grande successo.

– È autrice di diversi libri, anche tradotti in Italiano. I più famosi sono quelli con le ricette da lei ideate come: Scuola di cucina, Vegetariana e A tavola in 30 minuti oltre una serie di libri tematici dedicati a torte e biscotti.

– Nel panorama nostrano è stata d’ispirazione per molte figure di spicco come ad esempio Sonia Peronaci. Quando creò Giallo Zafferano con il compagno Francesco Lopes, si ispirò proprio alla Stewart: “Eravamo entrambi fan di Martha Stewart, la regina americana dell’arte del ricevere, e ci siamo detti: ma se il cibo online funziona negli Stati Uniti perché non dovrebbe funzionare qui, la patria della gastronomia? ‘Giallo’ è nato così, rivelò in un’intervista a corriere.it.

Martha Stewart: ricette più famose

C’è qualche ricetta in particolare che l’ha resa popolare? Impossibile non citare la sua lemon pound cake, una sorta di plumcake al limone umido e soffice. E poi, a suo avviso, ci sono alcuni primi piatti che tutti devono saper fare: citiamo ad esempio la cacio e pepe, la pasta e fagioli, la carbonara, le lasagne, la pasta alle vongole e quella al pomodoro.

Tuttavia, è stata anche criticatissima per aver proposto, a inizio 2021, una carbonara con panna e prezzemolo. La ricetta fu percepita da molti come un affronto alla cucina italiana! Un altro dei suoi cavalli di battaglia? La one pot pasta, una ricetta dove pasta e condimento vengono cotti insieme.

Seguite sul suo profilo Instagram per scoprire tutti i piatti che prepara!


Conosciamo Aáron Sánchez, chef, personaggio televisivo e filantropo

Chloe Facchini, la chef trans di La Prova del Cuoco