Cipolle fritte in pastella di birra

Come fare un infuso vegan disintossicante

Una buona frittura croccante sta bene con tutto, e ogni tanto possiamo concedercela: ecco le cipolle fritte in pastella di birra.

Le cipolle fritte in pastella di birra, servite ben calde, sono quanto di più goloso ci possa essere, soprattutto in vista di un aperitivo, oppure come contorno di gusto a piatti che hanno bisogno di un po’ di “sostegno” (come del pesce bollito o una fettina di carne cotta in padella).

La particolarità di questa preparazione è che le cipolle sono fritte in una pastella preparata con della birra, che le rende friabili e croccanti che è un piacere.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 10′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 2 grosse cipolle bianche
  • 200 ml di birra chiara
  • 100 gr di farina 00
  • 1/2 cucchiaino di sale fino
  • olio extra vergine di oliva od olio di semi di girasole per friggere

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre cipolle fritte in pastella di birra, sbucciate le cipolle e poi affettatele in modo che siano spesse circa mezzo centimetro. “Sgranate” le cipolle, in modo da ottenere gli anelli.

Mettete da parte le cipolle e preparate la pastella. Setacciate la farina 00 con un setaccio o con uno spargifarina, e versatela in una ciotola. Versate la birra chiara a filo, mescolando per bene con un frustino a mano o elettrico, a bassa velocità. Aggiungete poi un cucchiaio di olio evo o di semi, e un mezzo cucchiaino di sale.

Intingete gli anelli di cipolli nella pastella di farina e birra. Portate a temperatura in una pentola l’olio evo o di semi, a seconda del grado di leggerezza che volete dare alla frittura, e poi friggete gli anelli. Tamponate l’olio in eccesso con della carta per fritti o assorbente.

Servite le vostre cipolle fritte in pastella di birra caldissime.

Con le cipolle provate anche l’insalata di cuori di carciofo

BUON APPETITO!

Fonte foto: Pixabay

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 16-06-2016

Caterina Saracino

X