Colva, dolce pugliese con grano e melagrana

Un dolce tipico della Puglia, di derivazione greca: ecco la colva, fatta con grano cotto e melagrana.

La colva è una preparazione dolce tipica della regione pugliese, che tradizionalmente si porta in tavola il 2 novembre. Nel foggiano questo dolce si chiama “grano dei morti”, e in Grecia questa ricetta è conosciuta come Koliva, ed è preparata in occasioni di funerali.

Insomma, nulla di allegro, ma questo dolce – tradizioni a cui è legato a parte – è davvero buonissimo, e si prepara appunto nei mesi invernali, quando è possibile trovare uva e melagrane. Per il dolce in questione è necessario anche del vincotto, una preparazione a base di mosto di uva o di fichi secchi; il dessert si completa con del cioccolato a scagliette e della frutta secca.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 1 h circa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 500 gr di grano tenero
  • 1 grappolo di uva bianca
  • 100 gr di noci
  • 100 gr di mandorle
  • 1 melagrana (chicchi)
  • vincotto
  • cioccolato fondente a scaglie, a piacere
  • fichi secchi a piacere

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra colva, ricordatevi di mettere in ammollo in acqua il grano tenero, per almeno un giorno.

Scolate il grano ammollato e poi mettetelo a cuocere in una pentola piena d’acqua, per circa un’ora, o comunque seguendo le indicazioni sull’etichetta della confezione o controllando la cottura man mano.

Scolate il grano ormai cotto e versatelo in una ciotola. Amalgamate il grano cotto con del vincotto – che trovate già pronto in alcuni negozi alimentari altamente specializzati – quanto basta, a seconda dei vostri gusti.

Arricchite la colva pugliese con degli acini di uva, a cui avrete tolto i semini, le mandorle tostate e i gherigli di noci tritati grossolanamente. Completate con i chicchi di una melagrana, con dei fichi secchi fatti a pezzettini e con una pioggerella di scagliette di cioccolato fondente.

Servite la vostra colva, in piccole ciotoline.

Provate anche gli squisiti muffin alle carote

BUON APPETITO!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-11-2015

Caterina Saracino

X