Come cucinare le barbabietole? Trucchi e consigli

Ingredienti:
• Barbabietole rosse q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 30 min

Cotte, al forno, al vapore sono solo alcuni dei modi in cui è possibile cucinare le barbabietole rosse, un ingrediente insolito adatto anche per ricette dolci e vegetariane.

La barbabietola rossa è un ortaggio che o lo odi o lo ami, non ci sono vie di mezzo. Questo perché il sapore terroso e la consistenza insolita della rapa rossa (altro nome della barbabietola) non sono apprezzati da tutti. In realtà con la barbabietola è possibile preparare un numero infinito di ricette dolci e salate e il suo colore rosso accesso la rende ideale anche come colorante naturale. Vediamo insieme come cucinare la barbabietola rossa precotta e fresca e qualche ricetta in cui utilizzarla!

Come cucinare le barbabietole rosse crude

Possono essere consumate sia crude che cotte. Le barbabietole rosse crude sono ottime da gustare in insalata, tagliate a fette o bastoncini, perché conferiscono al piatto sapore, croccantezza e colore. Prima di consumarle, rimuovete le foglie e le radici e sciacquatele abbondantemente sotto acqua corrente in modo da eliminare i residui di terra. Sbucciatele poi con un pela patate e utilizzatele crude nella vostra ricetta.

Se invece volete cuocere le barbabietole rosse potete scegliere tra cottura al vapore, al forno oppure bollitura.

come cucinare barbabietola rossa
Barbabietola rossa

Come cucinare le barbabietole rosse al forno

Le rape rosse sono un tubero, proprio come le patate, e per questo sono ottime cotte al forno. È possibile preparare le rape rosse al forno sia tagliandole a spicchi, sia ricavandone delle chips.

Le barbabietole arrosto si preparano partendo dalle rape crude. Una volta rimosse foglie e radici, si lavano accuratamente sotto acqua corrente e si rimuove la buccia con un pela patate. Tagliate poi le barbabietole a spicchi o a tocchetti e adagiatele su una teglia rivestita di carta forno. Condite con olio, sale, pepe e timo e cuocete a 200°C per 30-35 minuti. Per testarne la cottura non dovrete fare altro che infilzarle con una forchetta. Se in cottura notate che si scuriscono troppo, copritele con un fogli di allumino.

Per preparare le chips di barbabietola, oltre a pulirle e sbucciarle come sopra, dovrete affettarle molto sottilmente (1-2 mm) aiutandovi con una mandolina. Adagiatele senza sovrapporle su una teglia rivestita di carta forno, condite con olio, sale e pepe e cuocete a 180°C per 20 minuti. Servitele come aperitivo al posto delle classiche patatine.

Come cucinare le barbabietole rosse a vapore

Le barbabietole rosse cotte a vapore sono un altro modo di consumare questo ortaggio. Il risultato sarà simile a quello delle barbabietole precotte che trovate in commercio. Per cuocere le rape rosse a vapore dovrete come prima cosa rimuovere foglie e radici, quindi lavarle sotto acqua corrente.

Vi consiglio di utilizzare una vaporiera in metallo perché quella in bambù potrebbe macchiarsi di rosso. Mettete quindi tre dita di acqua in una pentola, adagiate il cestello per la cottura a vapore e le barbabietole tagliate a tocchetti (potete anche lasciarle intere ma i tempi si allungano di molto). Cuocetele con il coperchio per circa 30 minuti testando la cottura con una forchetta. I tempi restano invariati nel caso di una vaporiera elettrica. Una volta cotte e intiepidite, rimuovete la buccia.

Le barbabietole cotte a vapore sono ideali per la preparazione dei gnocchi di barbabietola.

Come cucinare le barbabietole rosse al microonde

Il microonde è un valido alleato in cucina, permettendoci di ridurre di molto i tempi di cottura dei cibi. Dopo aver rimosso foglie e radici, lavate le rape rosse sotto acqua corrente. Trasferitele intere o a pezzi in un contenitore adatto alla cottura nel microonde, aggiungendo anche un bicchiere di acqua. Coprite con l’apposita pellicola e cuocete a 700W per 20 minuti.

Una volta pronte, sbucciatele e utilizzatele nelle vostre ricette dolci e salate.

Gnocchi di barbabietola
Gnocchi di barbabietola

Come cucinare le barbabietole rosse precotte

Trovate le barbabietole rosse precotte nel frigorifero del reparto ortofrutta del supermercato in comode confezioni sottovuoto.

Sono la base per la preparazione di innumerevoli ricette, dalle più semplici insalate ai dolci, passando per risotti e vellutate. Ciò che accomuna tutti questi piatti è il colore rosso acceso che assumono.

Come cucinare le foglie della barbabietola

Della barbabietola non si butta via proprio nulla. Le foglie infatti possono essere cucinate come biete e spinaci. Vi basterà lavarle sotto acqua corrente, rimuovere la parte finale del gambo più dura e saltarle in padella con un cucchiaio di olio e uno spicchio d’aglio. A cottura ultimata, cioè quando le foglie saranno appassite, regolate di sale e gustate come contorno.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-01-2019

X