Ricetta della focaccia di Recco al formaggio: un piatto tipico ligure

Andiamo in Liguria e prepariamo la focaccia di Recco

Ingredienti:
• 500 g di farina 00 (o Manitoba)
• 50 ml olio extravergine di oliva
• acqua minerale naturale q.b.
• 1 kg di formaggio fresco (es. stracchino)
• sale q.b.
difficoltà: media
persone: 6
preparazione: 30 min
cottura: 5 min

La focaccia di Recco è una squisitezza ligure composta da due sottili strati croccanti e un ripieno di formaggio fuso.

Se non avete mai assaggiato la focaccia di Recco non sapete cosa vi siete persi: nella sua semplicità è una vera leccornia che fa venire l’acquolina in bocca solo a guardarla!

Per questa preparazione vi occorreranno solo un piano di lavoro in legno, un matterello e una teglia di 60 cm. La ricetta originale prevede la prescinsêua per il ripieno, una specie di formaggio tipico della provincia di Genova dal sapore un po’ acidulo, ma siccome potrebbe risultare un po’ difficile da trovare, useremo del formaggio fresco a scelta. Mettiamoci all’opera!

focaccia di Recco
focaccia di Recco

Coma fare la focaccia di Recco

  1. Su un piano da lavoro, idealmente di legno, mescolate farina, acqua, olio d’oliva e sale. Dovete ottenere un impasto omogeneo e liscio. Mettetelo coperto in una zona fresca e lasciate riposare almeno 40 minuti.
  2. Trascorso il tempo di riposo, prendete metà dell’impasto e stendetelo con il matterello. L’obiettivo è quello di ottenere un disco rotondo con uno spessore di circa 1 mm, uniforme.
  3. Prendete una teglia grande, almeno 50 cm di diametro, ungetela con olio e mettete sul fondo la prima sfoglia circolare. Spezzettate il formaggio e distribuitelo su tutta la superficie dell’impasto.
  4. Preriscaldate il forno. Idealmente dovrebbe essere a 320°C, ma non tutti i forni raggiungono questa temperatura, dunque ci si può accontentare di 270°C. In ogni caso, meglio un forno ventilato, che aumenta il calore. La focaccia deve cuocere maggiormente sotto, per compensare la teglia, quindi va attivato solo il riscaldamento inferiore oppure va messa nel ripiano più in basso.
  5. Con la seconda metà di pasta ripetete l’operazione. Posizionate la seconda sfoglia sopra al formaggio, chiudendo bene con le dita i bordi, per impedire al formaggio di uscire. Eliminate la pasta in eccesso.
  6. Praticate dei buchi con le dita sulla parte superiore, quindi versate olio d’oliva e una spolverata di sale. Infornate per 5-10 minuti, fin quando la superficie non sarà dorata.

Provate anche a fare la pizza fatta in casa!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 07-11-2019

X