Scopriamo tutto sulla curcuma in cucina: proprietà, ricette e caratteristiche

Che cos’è la curcuma? Scopriamo insieme tutte le caratteristiche di questa spezia, i suoi utilizzi in cucina e tutti i benefici e le proprietà.

La curcuma è una spezia dalle tantissime proprietà e che viene impiegata specialmente nella cucina asiatica. Per chi non lo sapesse è uno dei principali ingredienti del curry, e si può utilizzare sia in polvere, ovvero il risultato della lavorazione della pianta, e sia nella sua forma naturale di radice.

Ma che ha sapore ha la curcuma? Beh, se vi piace il curry siete già sulla strada giusta, anche se questa spezia è più vicina a quel gusto muschiato dello zenzero, con note pungenti e amare. Proprio per il suo sapore forte, bisogna sapere usarla… e dosarla! Siete curiosi di saperne di più? Allora seguiteci e cominciamo questo viaggio alla scoperta di questa meravigliosa spezia orientale.

Come si usa la curcuma: ricette facili e sfiziose

Questa spezia si può utilizzare in cucina per realizzare davvero tantissimi piatti, così abbiamo deciso di proporvene alcuni tra i nostri preferiti, per esaltarne al meglio i profumi e il sapore. Cominciamo!

Risotto alla curcuma

risotto alla curcuma
Fonte foto: https://pixabay.com/it/piatto-di-riso-riso-risotto-1740298/

Che cosa c’è di meglio per esaltare un aroma particolare che un gustosissimo risotto? Questa ricetta è perfetta se volete approcciarvi a questa spezia particolare, poiché il risotto è un piatto dove entrano in gioco tanti altri alimenti come cipolla, burro e formaggio, che dosati in una certa maniera vanno ad attenuare i sapori troppo forti.

In questo caso prendete della curcuma fresca e tagliatela a cubettini piccolissimi. Prima di farlo, però, indossate dei guanti per evitare di macchiarvi le mani. Una volta fatto, fateli scaldare in una casseruola con i doppi manici insieme alla cipolla, e poi proseguite con le fasi del risotto: prima la tostatura del chicco, poi la sfumatura con il vino bianco e infine la cottura con il brodo.

Alla fine spegnete e mantecate con burro e formaggio: questo risotto dorato vi farà impazzire!

Pollo alla curcuma

Pollo alla curcuma
Pollo alla curcuma

Passiamo a un secondo piatto sfizioso e facile da preparare: il pollo con la curcuma. Non solo abbiamo deciso di passare da un primo a un secondo, ma abbiamo deciso di servirci della curcuma in polvere.

I passaggi sono molto semplici: prima di tutto bisogna infarinare per bene il pollo, che prima andrà tagliato a bocconcini, listarelle o cubetti. A questo punto tritate la cipolla, fatela soffriggere nella padella con qualche giro di olio extravergine e poi aggiungete il pollo. Intanto a parte mescolate la panna con un cucchiaio di curcuma in polvere e mescolate con un pizzico di sale.

Versate il composto in padella e fate amalgamare per bene la salsa con il pollo; per un’alternativa più leggera potete anche usare il latte, che però vista la sua consistenza liquida dovrà cuocere di più per asciugarsi per bene e dare vita a una cremetta densa.

Concludete, se vi piace, con una manciata di prezzemolo: e buon appetito!

Vellutata di curcuma

Vellutata con curcuma
Vellutata con curcuma

È il momento di una vellutata! Calda, invitante e colorata, la crema di curcuma è certamente un piatto favoloso da portare in tavola, perfetto per riscaldare una serata fredda in famiglia o in compagnia di amici.

Oltre alla curcuma, gli ingredienti sono carote, patate e cipollotto. Questi, insieme alla curcuma, vanno tagliati a tocchetti e stufati, poi allungati con brodo e infine frullati con un minipimer. Alla fine, dopo aver aggiunto sale e pepe, potete anche concludere con un mezzo cucchiaino raso di curry.

Servite la zuppa, e buon appetito!

Tisana zenzero e curcuma

tisana zenzero e curcuma
Fonte foto: https://pixabay.com/it/t%C3%A8-bere-tisana-a-base-di-erbe-3673714/

Eccoci arrivati a una tisana alla curcuma con zenzero, un vero e proprio infuso del benessere! Queste due spezie mescolate insieme, infatti, sono un perfetto antinfiammatorio, antiossidante, un rimedio per il mal di gola, la nausea e tanto altro ancora.

La preparazione è molto semplice: prendete un pentolino, riempitelo d’acqua e lasciate in infusione le radici di zenzero e di curcuma (potete anche scegliere di utilizzare un ingrediente dei due in polvere). Quando l’acqua starà bollendo, spegnete e lasciate un attimo riposare, poi filtrate e aggiungete miele e limone.

L’identikit della curcuma: proprietà, benefici e dove trovarla

Ora che abbiamo approcciato la curcuma e abbiamo preparato insieme delle golose ricette, vediamo però perché conviene usarla in cucina. Ecco tutti i benefici e le proprietà di questa fantastica spezia.

I benefici della curcuma e i valori nutrizionali

La curcuma, oltre a dare gusto ai nostri piatti, porta con sé anche tanti benefici per il nostro organismo. Innanzitutto ha una forte funziona antinfiammatoria, tant’è che viene impiegata come integratore alimentare ed è anche usata nella medicina tradizionale cinese, ma non solo: assumerla aiuta anche a depurare il nostro corpo, senza contare le funzione coleretica (che aumenta la produzione di bile da parte del fegato), colagoga (aiuta lo svuotamento delle colecisti), antiossidante e fluidificante del sangue.

Inoltre si tratta anche di un forte antiossidante e antitumorale, grazie alla presenza della curcumina, che se viene assunta può contrastare un enzima che sarebbe alla base dello sviluppo di alcune forme di cancro e che contrasta l’azione dei radicali liberi.

curcuma
https://pixabay.com/it/curcuma-spezia-curry-stagionatura-3251560/

Di seguito ecco i valori nutrizionali:

Per 100 g di curcuma troviamo circa 354 kcal e

• Proteine (g): 7,83

• Carboidrati (g): 64,93

• Zuccheri (g): 3,21

• Grassi (g): 9,88

• Colesterolo (mg): 0

• Fibra alimentare (g): 21,1

• Sodio (mg): 38

Le controindicazioni della curcuma

Bisogna fare attenzione a questa spezia? Beh, come sempre non bisogna mai esagerare in generale con l’assunzione di un alimento, ma in generale la curcuma non comporta effetti collaterali gravi o particolari. In generale sarebbe da evitare nei casi di gravidanza, problemi alla cistifellea o chi presenta complicazioni rispetto alla coagulazione del sangue.

Se invece se ne abusa, i rischi sono quelli di provare un senso di nausea e diarrea. Teoricamente le dosi indicate sarebbero fra 1 e 3 g al giorno massimo. Insomma, un cucchiaino raso da caffè…

Dove trovare la curcuma

Fortunatamente il suo uso è oramai diffuso anche in occidente, dunque trovare la curcuma è davvero semplicissimo. Potete recarvi in dei negozi etnici orientali oppure, con molta semplicità, trovarla nel vostro supermercato di fiducia sia sotto forma di radice che di polvere, che solitamente viene venduta in vasetti di vetro o in sacchetti di plastica.

Scopri anche 10 ricette con lo zenzero!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 31-12-2018

X