Ecco tutti i consigli per una perfetta dieta senza glutine, con l’elenco degli alimenti che si possono mangiare e quelli che non si possono mangiare.

Una dieta senza glutine è un regime alimentare che non prevede l’assimilazione – appunto – del glutine; quest’ultimo è un complesso proteico presente, principalmente, in alcuni dei principali cereali. Con il passare degli anni, il numero di italiani che soffrono di celiachia si accresce sempre di più; l’AIC, ovvero l’Associazione Italiana Celiachia, registra circa 10.000 nuove diagnosi all’anno. Attualmente, infatti, sul territorio italiano si conterebbero circa 600.000 persone affette da celiachia.

Nell’ultimo decennio vi è stato un aumento esponenziale di questi casi che, probabilmente, sarebbero dovuti al consumo maggiore di prodotti alimentari maggiormente lavorati e a base di glutine. Attualmente, per evitare rischi legati all’assimilazione di prodotti che potrebbero creare disturbi fisici, vi è in commercio un’enorme quantità di prodotti adatti per una dieta gluten free. Ecco una guida per condurre un’alimentazione senza glutine.

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Dieta senza glutine
Dieta senza glutine

Consigli per una dieta senza glutine: l’elenco degli alimenti vietati

Principalmente, il glutine è contenuto in cereali come frumento, avena, orzo, farro, segale e kamut; ma anche in cereali meno diffusi come triticale, greunker e spelta. Per tale motivo, una dieta priva di glutine vieta di assimilare farine, semolini, amidi e fiocchi di cereali, realizzati a base di questi cereali. Allo stesso modo, vanno evitati prodotti ricavati con questo tipo di farina: al bando, quindi, creme, pasta, pane, pizza, focaccia, taralli, piadine, grissini, polenta.

In linea generale, è sempre meglio controllare l’etichetta di un dato prodotto: sapere con quale tipo di farina sono stati lavorati. Questo discorso, riguarda anche alimenti dolci, come torte, pasticcini o biscotti che, generalmente, richiedono l’uso della farina o dell’amido. Allo stesso modo, si sconsiglia il ricorso a cibi impanati o infarinati, tra cui polpette o cotolette, e cucinati in sughi addensati con farine a base di cereali, un esempio è la besciamella (in alternativa, potete fare in casa una besciamella senza glutine).

Tra gli alimenti che vanno evitati vi è anche il pesce surgelato e precotto. Tracce di glutine sono contenute anche nello yogurt al malto, nel caffè solubile o in caffè al malto o all’orzo, come anche nella birra a base di malto o di orzo. Al pari della farina, anche il lievito madre o il lievito acido vanno evitati; fanno seguito anche il cous cous e la frutta disidratata e infarinata.

Alimenti ammessi in una dieta per celiaci

Al giorno d’oggi, i prodotti gluten free sono molti e facilmente reperibili e questo permette di avere una dieta variegata ed equilibrata. Certamente, i cibi adatti sono quelli a base di cereali senza glutine; tra questi troviamo quelli a base di riso, avena, grano saraceno, mais, miglio, quinoa, amaranto e sorgo. Tuttavia, non devono essere lavorati con altri cereali che, invece, contengono glutine. Un consiglio è preparare prodotti fatti in casa, di cui potete essere sicuri perché a farli siete voi: come i panini senza glutine o il pane alla farina di canapa e grano saraceno. Tante altre ricette a base dolce, poi, permettono di concedersi qualche delizia durante la giornata; non perdete le preparazioni per una torta al limone gluten free o i savoiardi senza glutine. Il menù per una dieta senza glutine contiene, inoltre, carne e pesce, verdure e legumi, frutta fresca e frutta secca. Tra gli alimenti ammessi vi sono anche le uova, il latte e tutti i suoi derivati.

Mentre bisogna fare attenzione a insaccati e salumi di carne suina (che potrebbero contenere tracce di glutine), invece si possono consumare lardo, bresaola, prosciutto crudo e speck. Inoltre, bisogna prestare attenzione all’etichetta di tutti gli alimenti che sono ammessi ma sono a lunga conservazione, alcuni esempi sono: panna a lunga conservazione, yogurt di qualsiasi genere, formaggi grattugiati o formaggi fusi a fette.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 08-10-2022


Colorato e delizioso, servite un risotto con cavolfiore viola!

Per bere in sicurezza, conosciamo tutti gli alcolici senza glutine