Ingredienti:
• 300 g di fagioli
• 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
• 2 cipolle rosse
• qualche foglia di alloro
• sale
• olio EVO
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 60 min
kcal porzione: 170

I fagioli in umido sono una ricetta salva spesa ideale per i giorni di freddo: ecco la ricetta saporita!

I fagioli in umido vi riscalderanno nelle serate fredde, e saranno anche un’ottima fonte di energia visto che i legumi sono l’alternativa migliore alla carne rossa. Questa è la ricetta per un secondo che si realizza davvero con pochissimi euro, ma può tranquillamente costituire un piatto unico, se accompagnata da dei crostini di pane, magari aromatizzati con dell’aglio, da strofinare sul pane quando è ancora molto caldo.

fagioli in umido
fagioli in umido

Come fare i fagioli in umido

  1. Il primo passaggio indispensabile per realizzare i fagioli stufati è quello di lasciarli in ammollo per circa 10-12 ore (tutta la notte), in modo che in cottura diventino molto teneri.
  2. La mattina o il giorno dopo, scolateli e sciacquateli.
  3. Tritate finemente la cipolla e mettetela in pentola a rosolare con un po’ di olio.
  4. Quando sarà dorata, aggiungete i fagioli e completate con il concentrato di pomodoro, il sale, le foglie di alloro e lo spicchio di aglio.
  5. Accendete a fuoco basso e fate cuocere per circa due ore, aggiungendo acqua all’occorrenza.
  6. Se avete la pentola a pressione, la cottura dei fagioli sarà molto più rapida. Ponete tutti gli ingredienti al suo interno e fate cuocere per circa un’ora dal fischio della pentola.
  7. I tempi di cottura sono lunghi, ma come potete vedere la ricetta è di facile realizzazione: a questo punto, infatti, sono già pronti! Impiattate i fagioli in umido, condendo con dell’olio evo classico o al rosmarino. Per dare un tocco di gusto in più, aggiungete del pane tostato.

Amate questi legumi? Allora vi lasciamo tutte le nostre ricette con i fagoli!

Conservazione

Questo piatto va tenuto in frigo e può essere conservato per 3/4 giorni dopo la preparazione: vi basterà riscaldare i fagioli aggiungendo, se necessario, acqua. In alternativa, potete anche congelarli.

Consigli

Qual è la varietà più indicata? Noi abbiamo preparato dei fagioli borlotti in umido, rimanendo sul classico, ma se li avete in casa o li preferite per il sapore anche i cannellini e i fagioli rossi sono indicati. Se invece non sapete decidervi… fate un mix! Ricordatevi solo che è fondamentale tenere conto degli eventuali diversi tempi di cottura.

In ogni caso noi vi consigliamo di procedere con dei legumi secchi e non con quelli in scatola.

Provate anche i nostri fagiolini all’uccelletto: una specialità toscana rivisitata da leccarsi i baffi! Se apprezzate il loro gusto, allora non lasciatevi sfuggire i fagiolini in umido!

0/5 (0 Reviews)

Perfetto per la domenica, ecco il coniglio con patate

Fagioli all’uccelletto: un contorno sfizioso tipico della tradizione toscana