Ingredienti:
• 150 g di farina di ceci
• 300 g di acqua
• 1 spicchio di aglio
• 250 g di asparagi
• 1 cucchiaino di curcuma
• pepe nero q.b.
• sale q.b.
• olio q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 30 min

Siete alla ricerca di qualche ricetta vegana? Non lasciatevi sfuggire la farifrittata di asparagi, la versione della frittata senza uova dal sapore delicato.

Seguire una dieta vegana può essere difficile se non si conoscono alcuni trucchi per ricreare sapori e consistenze a cui siamo abituati. Oggi vediamo insieme come preparare la farifrittata di asparagi, ovvero la frittata con farina di ceci, senza uova, tra le migliori ricette vegane di sempre.

Ho scelto di provare tra le tante ricette con gli asparagi proprio questa perché so quanto sia difficile resistere alla tentazione di acquistare questi mazzi di ortaggi dal colore verde brillante. Quindi, se volete cambiare e provare qualcosa di diverso dal solito risotto, ecco svelato come preparare la frittata senza uova con gli asparagi.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Farifrittata con asparagi
Farifrittata con asparagi

Come preparare la farifrittata di asparagi

  1. Come prima cosa dedicatevi agli asparagi. Lavateli sotto acqua corrente, quindi rimuovete la parte finale del gambo, dura e legnosa. Affettateli finemente, tenendo le punte intere e rosolateli in una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio. Lasciateli cuocere a fuoco basso per 5 minuti e in ultimo regolate di sale e pepe.
  2. A parte in una ciotola mescolate la farina di ceci con la curcuma e una macinata generosa di pepe, quindi unite a filo l’acqua mescolando con una frusta in modo che non si formino grumi. Quando la pastella sarà liscia e gli asparagi cotti e raffreddati, uniteli. Regolate di sale.
  3. Oliate una padella di 22 cm di diametro circa e versate un mestolo abbondante di pastella. Cuocete a fuoco medio con il coperchio per 6 minuti. Quando noterete che i bordi iniziano a sollevarsi, girate la frittata aiutandovi con un piatto o con un coperchio. Proseguite la cottura per altri 3 minuti.

Con queste dosi escono 4 farifrittate, che possono anche essere cotte al forno in teglie opportunamente oliate o rivestite di carta forno. Servite questo secondo vegano in abbinamento a un’insalata a foglia verde oppure con delle carote saltate in padella.

Conservazione

Questa frittata con la farina di ceci e l’aggiunta di asparagi si conserva in frigorifero per circa 2-3 giorni all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. È possibile anche dividerla in porzioni, riporla negli appositi sacchetti gelo e congelarla in freezer in modo che si conservi più a lungo.

0/5 (0 Reviews)
Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 21-04-2020


Se amate la pasta fatta in casa dovete provare le busiate!

Polpette di pollo al forno senza glutine: una tira l’altra!