Ricetta salva spesa: focaccia di patate

La focaccia di patate arriva in tavola prima con il profumo proveniente dal forno, poi con il suo piatto: una fetta tira l’altra.

La focaccia di patate è un piatto economico e appetitoso. Potete servirlo come secondo piatto o come antipasto. Può anche essere accompagnato da degli affettati o dei sott’olio, e potrebbe essere un’idea interessante anche come merenda sostanziosa per bambini e ragazzi. Per la quantità d’acqua nell’impasto, dovete usare l’occhio e le mani. Le patate, secondo la tipologia e la loro stagionatura, ne possono assorbire quantità diverse. L’impasto finale deve avere la consistenza di quello per il pane.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 40’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 25’ + 150’ per la lievitazione

INGREDIENTI PER LA FOCACCIA DI PATATE (6 persone)

  • 550 g di farina
  • 250 g di pomodorini ciliegini
  • 350 g di patate
  • 80 g di olive nere
  • 15 g di zucchero
  • 30 g di lievito di birra
  • 5 cucchiai di olio EVO
  • 1 cucchiaio di origano secco
  • Sale q b,
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE DELLA FOCACCIA DI PATATE

Lavate bene le patate, lasciatele con la buccia e ponetele in un’ampia pentola. Riempite la pentola d’acqua e ponetela su un fuoco alto. Portate a bollore. Il tempo di cottura varia da 30 a 40 minuti secondo le dimensioni delle patate, verificatene la cottura inserendo al loro interno uno stuzzicadenti. Deve entrare senza trovare resistenza. Scolatele, sbucciatele e passatele con uno schiacciapatate. Fatele intiepidire.

Versate 100 ml d’acqua in un pentolino e riscaldatela lievemente. Sbriciolate il lievito di birra nel pentolino e scioglietelo aiutandovi con un cucchiaio. Versate e sciogliete anche lo zucchero. Sul piano di lavoro versate la farina setacciandola. Create la fontana e versate al centro l’acqua con il lievito. Nel pentolino versate altra acqua e scaldatela leggermente tenendola pronta all’uso. Impastate la fontana, quindi aggiungete le patate. Se necessario, aggiungete altra acqua tiepida e continuate a impastare per una quindicina di minuti. Dovete ottenere un composto elastico e omogeneo. Solo ora aggiungete il sale e tre cucchiai d’olio EVO. Impastate di nuovo in modo da distribuire questi ingredienti uniformemente nell’impasto.

Mettete il panetto in un’ampia zuppiera, con un coltello incidete un ampio taglio a croce, coprite con un canovaccio e mettete nel forno spento. Lasciate lievitare per due ore. Trascorso il tempo, prendete una teglia e ungetela con due cucchiaio d’olio EVO. Metteteci la pasta, e con le mani schiacciatela sino a riempire uniformemente la teglia. Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e spingeteli sulla superfice della focaccia. Guarnite anche con le olive e spolverate con l’origano secco e una macinata di pepe. Mettete di nuovo nel forno spento e fate lievitare per altri 30 minuti.

Togliete la teglia dal forno. Portate il forno a 200°. Informate e cuocete per 35-40 minuti. Sfornate e servite a tavola lasciando leggermente intiepidire.

Se volete provare un altro piatto economico vi consigliamo le polpettine di pane e formaggio.

FOTO DA: PINTEREST

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 12-02-2017

G Boschi

X