Ingredienti:
• 300 g di farina
• 1 uovo
• 2 albumi
• 400 g di polpa di pomodoro
• 2 spicchi di aglio
• 14 olive nere
• 200 g di funghi misti
• 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
• 1 peperoncino
• sale q.b.
• pepe q.b.
• maggiorana q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 20 min

Le fregnacce sono un formato di pasta simile ai maltagliati che dà il suo meglio condito alla Sabinese. Ecco la ricetta per prepararle.

Le fregnacce sono un formato di pasta tipico del Sabinese, il territorio che grossomodo comprende la provincia di Rieti, e per forma ricorda i maltagliati. Hanno origini molto antiche e le prime ricette prevedevano la preparazione delle fregnacce solo con acqua e farina. Con il passare del tempo la ricetta si è fatta via via più raffinata e oggi si è soliti prepararle con le uova. A voler essere precisi, la giusta proporzione è 300 g di farina, un uovo e due albumi.

Anche il condimento delle fregnacce si è via via arricchito passando dal semplice aglio, olio e peperoncino al più ricco ma comunque rustico a base di funghi, olive nere e maggiorana. Stiamo parlando, in questo caso, delle famose fregnacce alla Sabinese, la ricetta tipica più apprezzata nelle trattorie della zona. Esistono tuttavia diversi modi di condire le fregnacce e nessuno vi vieta di sperimentarne di nuovi.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Fregnacce
Fregnacce

Come preparare la ricetta delle fregnacce

  1. Per prima cosa preparare la pasta. Riunite in una ciotola la farina, formate una fontana e mettete al centro uovo e albumi. Impastate dapprima con una forchetta poi a mano in modo da ottenere un panetto liscio.
  2. Stendetelo con il matterello fino a raggiungere un paio di millimetri di spessore e lasciatelo asciugare per 30 minuti.
  3. Con una rotella taglia pasta tagliate delle strisce larghe 3 cm circa quindi ricavate delle losanghe con dei tagli obliqui. In alternativa potete anche fare delle semplici tagliatelle arrotolando la pasta e poi riducendola a fettine.
  4. Ora che la pasta è pronta potete dedicarvi al condimento: in una padella capiente scaldate l’olio con l’aglio schiacciato e il peperoncino.
  5. Fatto insaporire il tutto per un paio di minuti aggiungete le olive nere e i funghi tagliati a fette.
  6. Insaporite con sale e pepe poi aggiungete la salsa di pomodoro e profumate con la maggiorana.
  7. Lasciate cuocere per 15 minuti, giusto il tempo che il sugo si addensi.
  8. Lessate poi la pasta in abbondante acqua salata per pochissimo tempo: non appena viene a galla scolatela con una schiumarola e saltatela in padella con il condimento.
  9. Servite le fregnacce alla Sabinese immediatamente.

Ora che conoscete le fregnacce, uno dei piatti tipici della cucina del centro Italia, non potete non provarle. In alternativa vi consigliamo di provare i maltagliati fatti in casa conditi con pesto di noci e menta.

Conservazione

Trattandosi di un piatto di pasta fresca, sarebbe meglio consumarle appena fatte. Per conservarle invece, il modo migliore è tenere separato il condimento dalla pasta: si mantengono entrambi in frigorifero, ben coperti, per un paio di giorni.

0/5 (0 Reviews)
Idee per cena

ultimo aggiornamento: 12-10-2021


Giovedì gnocchi! Provate la ricetta della serie del momento: Squid Game

Antipasto o dolce? I datteri ripieni sono buoni in qualsiasi momento!