Ingredienti:
• 120 g di songino
• 1 arancia
• 1 finocchio
• 3 ravanelli
• 70 g di pistacchi
• 3 cucchiai di olio EVO
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 40 min

Insalata di finocchi, songino, arance e pistacchi: fresca, colorata e primaverile, adatta come contorno ma anche come veloce antipasto.

Insalata finocchi songino arance e pistacchi: come fondere gusti e sapori diversi in un piatto perfetto. È un contorno che si adatta a molte pietanze, soprattutto di carne. Se volete, in porzioni più modeste la potete servire anche come antipasto, un’idea insolita e divertente per iniziare un pranzo, anche importante.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Insalata di finocchi, songino, arance e pistacchi
Insalata di finocchi, songino, arance e pistacchi

Preparazione dell’insalata di finocchi, songino, arance e pistacchi

  1. Lavate e pulite i ravanelli e il finocchio sotto acqua corrente.
  2. Da quest’ultimo eliminate lo strato più esterno, sporco e coriaceo.
  3. Tagliate il finocchio a fettine molto sottili. Se l’avete, potete aiutarvi con una mandolina.
  4. Tagliate sottilmente anche i ravanelli. Se non fosse ancora il momento di comporre il piatto, conservate finocchio e ravanelli in acqua molto fredda, se possibile con all’interno dei cubetti di ghiaccio.
  5. Pelate l’arancia a vivo. Eliminate la buccia eliminando anche il bianco e la pellicina esterna degli spicchi, quindi con il coltello, ricavate degli spicchi interi senza pelle. Lavorate sopra una ciotola in modo da recuperare gli eventuali succhi che dovessero fuoriuscire.
  6. Scolate e sgocciolate le verdure e asciugatele con della carta da cucina e mettetele in un’insalatiera.
  7. Aggiungete gli spicchi d’arancia pelato al vivo e i pistacchi tritati grossolanamente.
  8. Lavate il songino e asciugatelo con una centrifuga per insalate. Aggiungetelo nell’insalatiera e condite le verdure con l’olio, l’eventuale succo d’arancia ricavato dalla pelatura delle arance, sale e pepe.
  9. Girate bene e portate in tavola.

Se volete provare un altro piatto con i finocchi, ma questa volta cotti, è arrivato il momento di cimentarvi con i golosi finocchi caramellati

Conservazione

Il songino tende ad appassire facilmente, quindi aggiungete olio sale e pepe solo all’ultimo momento prima di portare in tavola. Per questo motivo vi consigliamo di consumare al momento il contorno.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 31-12-2022


Come preparare lo spezzatino nella pentola a pressione

Cavolo viola crudo in insalata: un contorno croccante, leggero e saporito!