Come fare insaporitore naturale alle erbe aromatiche

Come fare un infuso vegan disintossicante

Una splendida idea per avere sempre a portata di mano un pratico e profumato insaporitore naturale alle erbe aromatiche.

L’insaporitore naturale alle erbe aromatiche vi tornerà molto utile quando vorrete dare un tocco fresco, aromatico e odoroso alle vostre pietanze. Può trattarsi di semplici petti di pollo cotti sulla piastra o in padella, di pesce, di insalate, di bruschette… Questo insaporitore farà sempre al caso vostro!

Si tratta di niente altro se non che di una bella varietà di erbe aromatiche fatte seccare e poi triturate finemente insieme a del sale grosso. Potete decidere voi le proporzioni di sale ed erbe, a seconda dei vostri gusti e di come intendete usare questi insaporitori.

Questa idea vi potrà tornare molto utile quando comprate quelle vaschettine colme di rametti di erbe aromatiche che dopo un po’, inevitabilmente, finisco per seccare o per ossidarsi in frigo e vi dispiace buttarle via. Con questa tecnica, invece, le erbe dureranno alcuni mesi e avrete così un sale aromatizzato sempre a disposizione.

Per quanto riguarda le erbe aromatiche fresche da scegliere, vi potete sbizzarrire: erba cipollina, menta fresca, basilico, timo o timo limonato, origano fresco, prezzemolo, salvia… tutto quello che vi viene in mente.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: (essiccazione naturale o in forno)

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5′

INGREDIENTI:

  • erbe miste fresche
  • sale grosso

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro insaporitore naturale alle erbe aromatiche, per prima cosa lavate con cura le erbe fresche. Scolatele, tamponatele con della carta assorbente o con un canovaccio pulito e che non lasci pelucchi e lasciatele asciugare completamente.

Inserite le erbe in un mixer. Aggiungete il sale grosso, nella quantità che preferite. Tritate finemente con scatti rapidi, intervallati, in modo da non surriscaldare le lame e “perdere” gli oli essenziali.

Distribuite il composto su una placca da forno e fate essiccare a bassa temperatura per mezz’ora.

In alternativa, se è estate e c’è un bel sole, fate essiccare all’aria, coprendo con velo.

Chiudete il vostro insaporitore naturale in un barattolo di vetro e conservate come se fosse una qualunque spezia.

Servite il vostro insaporitore naturale alle erbe aromatiche

Un condimento sfizioso? Come fare oli aromatizzati

BUON APPETITO!

Foto originale

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 24-08-2016

Caterina Saracino

X