Gli involtini di speck con mozzarella e zucchine sono un contorno o un antipasto saporito e facile.

Gli involtini di speck con mozzarella e zucchine si servono al meglio caldi, quindi appena usciti dal forno, in modo che la mozzarella sia bella filante. Sono però deliziosi anche tiepidi o freddi.

E c’è di più, perché – se proprio non volete accendere il forno – li potete preparare anche a freddo, semplicemente avvolgendo la mozzarella e le zucchine, cotte come più vi piace, in una fettina di speck, arrotolando poi e fermando con uno stuzzicadenti.

Leggi anche: Paccheri al forno con zucchine e speck.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 200 gr di speck
  • 1 zucchina
  • 1 grossa mozzarella o 1 scamorza
  • sale
  • olio evo
  • pepe bianco

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri involtini di speck con mozzarella e zucchine, cominciate dalle zucchine, che costituiranno il ripieno.

Lavate le zucchine e ricavate delle fettine con un pelaverdure. Fate arroventare una piastra e grigliate le fette di zucchina, girandole da una parte e dall’altra. Salate, speziate con del pepe bianco e condite con olio extra vergine di oliva, poi tritatele al coltello.

Fate a pezzetti una mozzarella (togliendo l’acquetta in eccesso) oppure una scamorza.

Stendete le fettine di speck e farcitele con un po’ di zucchine grigliate e tritate, un cubetto di mozzarella o scamorza. Arrotolate le fette di speck su se stesse, fermatele con uno stuzzicadenti e poi infornate a 180° per pochi minuti, il tempo di far sciogliere il formaggio e far diventare croccante lo speck.

Servite i vostri involtini di speck con mozzarella e zucchine caldi o freddi.

BUON APPETITO!

0/5 (0 Reviews)

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati


Pollo al miele e salsa di soia con cetrioli e mango

Orecchiette con ceci e broccoletti