Tra sapori della tradizione, profumi, luci e musiche, i mercatini natalizi di Bolzano sono anche quest’anno “una festa per tutti i sensi”.

Lì dove conche e altopiani si rincorrono per giungere ai piedi delle maestose Dolomiti, c’è una tradizione ormai trentennale in grado di riscaldare gli animi e i palati delle migliaia di persone che ogni inverno vi prendono parte nel periodo delle feste. Stiamo parlando del Mercatino di Natale di Bolzano, il più longevo dell’Alto Adige insieme a quello della vicina Bressanone, che è tornato anche nel 2023 portando con sè la sua atmosfera magica, tra banchetti, colori, prodotti artigianali, prelibatezze gastronomiche e tante tradizioni. Scopriamo insieme i dettagli della festa altoatesina “per tutti i sensi”.

Date, location e orari della fiera natalizia

mercatini Natale Bolzano
Bolzano

10 ricette detox per tornare in forma

E’ la città di Bolzano (Bozen) ad ospitare uno tra i più attesi mercatini delle feste d’Italia e di gran parte di Europa. Il capoluogo della provincia autonoma è il luogo perfetto per vivere e riscoprire l’incanto del Natale, grazie alla sua sorprendente miscela culturale, che amalgama in modo unico le culture altoatesina, tedesca e italiana, in pieno spirito mitteleuropeo. Diverse tradizioni dunque si incrociano per le strade della città nei mesi dell’Avvento e trovano la loro espressione più nota proprio nel Mercatino di cui stiamo parlando, situato in piazza Walther.

Banchetti e stand occuperanno la location dal 24 novembre 2023 fino al 6 gennaio 2024, giorno dell’Epifania. Visitatori e turisti potranno accedervi dalle ore 11 alle ore 19 dal lunedì al giovedì, e dalle 10 alle 19 dal venerdì alla domenica e nei festivi. Previsti orari straordinari in alcune giornate particolari: nel giorno della Vigilia, la fiera chiuderà alle 14, rimanendo poi chiusa anche tutto il giorno di Natale. Il 31 dicembre, invece, si terminerà alle 18, e il primo dell’anno si farà solo dalle 12 alle 19.

Cosa si può trovare al Mercatino di Bolzano

bretzen bretzel mercatini Natale

Un crogiolo di artigianalità, oggettistica, prodotti naturali, decorazioni e bontà gastronomiche: così può essere definita l’area espositori che costituisce il cuore pulsante di tutta la fiera. Tanti sono infatti i banchetti e le casette di legno presenti in piazza Walther, che si faranno vetrina della migliore produzione locale. Arredi in ceramica, saponi artigianali, oli essenziali, pantofole fatte a mano, ornamenti natalizi in legno e in carta, candele, ghirlande e chi più ne ha più ne metta, accompagneranno a braccetto tantissime ghiottonerie altoatesine.

Stiamo parlando di stand dedicati a salumi, speck e Kaminwurz, oppure a grappe e distillati della zona, o ancora a formaggi, yogurt e i più svariati prodotti della tradizione casearia. Immancabili i dolci tipici dell’Alto Adige: strudel, biscotti o casette in pan di zenzero, marmellate, ciambelle, cioccolato e brezten sono presenti a volontà. Oltre a questo cibo “da strada”, diversi ristoranti della città offrono per tutto il periodo delle feste un menù ad hoc che esalta i sapori unici della regione.

Leggi anche
Sogni una casetta di pan di zenzero perfetta? Ecco la ricetta infallibile

E non finisce qui: tante sono le attività previste in giro per il centro di Bolzano, come il teatro dei burattini, la giostra retrò e la pista di pattinaggio in piazza Municipio, o il carrousel ed il trenino elettrico pronti a divertire grandi e piccini nella stessa piazza dei mercatini.

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 05-12-2023


Il grande cambiamento di Csaba dalla Zorza

Antonella Clerici impietrita: “Sono in difficoltà”