Mousse alla ricotta e miele con fragole

La mousse alla ricotta e miele, decorata con le fragole o con la frutta di stagione che si preferisce, è un dessert facile e goloso.

La mousse alla ricotta e miele con fragole è un fine pasto raffinato e molto gradevole non solo al palato ma anche alla vista: viene composto direttamente nel bicchiere o nella coppa in cui si servirà, per cui può essere personalizzato in base al gusto degli ospiti, oppure bagnato con bagne analcoliche o alcoliche.

Il vantaggio di questa ricetta è che non si utilizza zucchero semolato, ma solo miele millefiori, che va a dolcificare la ricotta e la panna lasciando un retrogusto ancora più particolare.

Potete arricchire questa ricetta con le gocce di cioccolato fondente, al posto delle noci tritate oppure in aggiunta.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: /

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 500 gr di ricotta
  • 250 ml di panna fresca
  • 5 cucchiai di miele (o più, secondo il gusto)
  • 300 gr di fragole fresche
  • qualche biscotto tipo pavesino o lingua di gatto
  • bagna a piacere (alkermes, limoncello…)
  • frutta secca tritata (noci o mandorle)

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra mousse alla ricotta e miele con fragole, setacciate la ricotta fresca e addolcitela con una quantità a piacere di miele millefiori o altro tipo, lavorando con una frusta a mano. In una ciotola che avrete lasciato un quarto d’ora in freezer per facilitare l’operazione, montate la panna fresca a neve ferma.

Ora, con delicatezza, unite la panna alla ricotta con una spatolina. Lavate le fragole e tagliatele a spicchietti, a rondelle o a cubetti a seconda del gusto. Preparate una bagna con poco liquore – di qualsiasi tipo – e poca acqua. Triturate qualche frutto secco tipo noci o mandorle.

Cominciate a comporre il dessert direttamente nel bicchiere, alternando i biscotti bagnati, la mousse ricotta e panna, uno strato leggero di frutta secca e poi concludendo con le fragole.

Servite la vostra mousse alla ricotta e miele con fragole dopo averla fatta riposare in frigorifero per almeno due ore.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 05-07-2015

X