Ingredienti:
• 800 g di pane raffermo
• 1 l di brodo vegetale
• 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
• sale q.b.
• pepe q.b.
• parmigiano q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 10 min

Scopriamo come preparare il pancotto con il Bimby seguendo la ricetta originale pugliese utilizzando pochissimi ingredienti.

Il pancotto è da considerare a tutti gli effetti un piatto del riciclo di origine contadina. Nasce infatti dalla necessità di utilizzare il pane raffermo per dar vita a un piatto semplice ma allo stesso tempo sostanzioso. Preparare il pancotto con il Bimby è ancora più semplice perché non dovrete sporcare nessuna pentola o padella.

Sarà sufficiente riunire tutti gli ingredienti nel boccale e lasciare che il robottino proceda alla cottura. Nella sua versione più semplice questa ricetta della tradizione si prepara con pane e brodo, ma non mancano le versioni più ricche con uova, formaggio e verdure. Per quanto riguarda il bordo si è soliti utilizzare quello vegetale, perfetto per dar vita a un piatto adatto a vegetariani e vegani, ma nessuno vi vieta di utilizzarne uno di carne, più gustoso e saporito. Noi vediamo come preparare il pancotto pugliese con il Bimby nella sua versione originale.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Pancotto Bimby
Pancotto Bimby

Come preparare la ricetta del pancotto con il Bimby

  1. Tagliate il pane a tocchetti non troppo precisi e inseriteli nel boccale. Frullate per 20 sec. vel. 3.
  2. Unite il brodo, l’olio, un pizzico di sale e uno di pepe e cuocete per 5 min. 80°C vel. 2.
  3. Distribuite poi nei piatti e completate a piacere con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Questa ricetta è perfetta anche per i più piccoli. Servite il pancotto per i bimbi più piccoli e se non avete il robottino non preoccupatevi: potete prepararlo anche alla maniera tradizionale. Vi consigliamo di provare anche la ricetta del pancotto toscano, più ricca e saporita e preparata con un fondo di pesce ispirato alla tradizione marinara del luogo.

Conservazione

Il pancotto si conserva in frigorifero per massimo un paio di giorni. Vi consigliamo di riscaldarlo in pentola o al microonde prima di consumarlo.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 06-03-2022


Lesso alla picchiapò, la ricetta di recupero che non ti aspetti

Pan di Spagna al cioccolato senza glutine: alto e sofficissimo