Pasta al pesto di feta e rucola con olive piccanti

Come fare un infuso vegan disintossicante

Tanto gusto, poca spesa e profumi mediterranei che vi delizieranno: pasta al pesto di feta e rucola con olive piccanti.

Se al mercato vi siete fatti tentare da della rucola fresca, o anche della rucola selvatica, potete preparare la pasta al pesto di feta e rucola con olive piccanti, che è davvero deliziosa! L’affare è molto semplice, perchè come per tutti i pesti primaverili ed estivi, la regola è sempre quella di non cuocere gli ingredienti, ma solo inserirli in un mixer e frullarli.

La feta, formaggio principe della gastronomia greca, cambia molto il suo gusto se è acquistata sottovuoto nel banco frigo oppure “fresca”, nella sua acqua, nel banco dei salumi freschi: noi vi consigliamo sempre di acquistarla “fresca”, perché il sapore è decisamente migliore. Per quanto riguarda le olive, invece, sono ideali quelle al peperoncino, che trovate sempre nel banco gastronomia.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 10′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 400 gr di pasta corta (anche integrale o di farro)
  • 200 gr di feta
  • 1 mazzo di rucola
  • 20 pomodori ciliegino, circa
  • olive nere piccanti, al peperoncino
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • sale grosso

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra pasta al pesto di feta e rucola con olive piccanti, per prima cosa lavate per bene la rucola. Inseritela in un mixer, insieme a due terzi della feta greca. Emulsionate il tutto con abbondante olio extra vergine di oliva e frullate per bene.

Lessate la pasta corta in acqua salata con del sale grosso, conservando un po’ di acqua di cottura.

Mescolate la pasta cotta al pesto di feta e rucola, poi completate il piatto con i pomodori ciliegino tagliati a metà o a spicchi e le olive nere piccanti, private ovviamente del nocciolo.

Servite la vostra pasta al pesto di feta e rucola con olive piccanti, aggiungendo, se necessario, un po’ di acqua di cottura per emulsionare al meglio.

Come congelare pesto alla genovese per il prossimo inverno

BUON APPETITO!

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 23-04-2016

Caterina Saracino

X