Oggi prepariamo il pasticcio di patate, un piatto saporito destinato a riscuotere consensi tra tutti i vostri ospiti e tra quelli che non vogliono la carne.

Gustiamo oggi il pasticcio di patate, un piatto che siamo sicuri piacerà a tutti gli ospiti, compresi i bambini. Per realizzare una ricetta ancor più saporita, potete sostituire nella ricetta originale, il latte con un’eguale quantità di panna e aggiungere 50 gr di provola tagliata a dadini. In questo modo la preparazione sarà sicuramente più cremosa e ancor più gustosa.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 26′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 4 patate
  • 6 uova
  • 400 gr di pomodori
  • 1 cipolla
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 2 cucchiai di latte
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • 1 cucchiaio di burro
  • 2 pizzichi di sale fino
  • 1 spolverata di pepe

PREPARAZIONE:

Per preparare il pasticcio di patate, lavate le patate sotto l’acqua corrente, sfregando per bene per eliminare la terra e sbucciatele. Lavatele ancora, tagliatele a rondelle di 1 cm di spessore con un coltello e fate asciugare su carta assorbente da cucina. Sbucciatele e lavate la cipolla sotto l’acqua corrente fredda.

Tagliatela a rondelle sottili e fatele asciugare su carta assorbente da cucina. Lavate le foglie del prezzemolo, asciugatele e tritatele grossolanamente con un coltello o la mezzaluna. Lavate i pomodori sotto l’acqua corrente e tagliateli a spicchi con un coltello. Mettete gli spicchi di pomodoro ad asciugare appoggiati su un foglio di carta assorbente da cucina.

Scaldate l’olio in una padella e aggiungete le patate a fette. Soffriggete per 1 minuto a fiamma alta. Abbassate la fiamma e cuocete per 10 minuti girando sempre le patate con una paletta di legno e un cucchiaio per far dorare tutti i lati, facendo attenzione a non rompere le fette.

Spolverizzatele con un pizzico di sale, toglietele dalla padella con un mestolo forato e mettetele su un foglio di carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso. Accendete il forno a 180 gradi. Sgusciate le uova in una fondina, versate il latte, insaporitele con il sale rimasto e il pepe.

Sbattete per 30 secondi con la forchetta per avere un composto omogeneo. Ungete con il burro una teglia di ceramica o vetro resistente al calore e disponete la cipolla in un solo strato. Mettete i pomodori tagliati a spicchi e aggiungete le patate, sempre formando uno strato sopra l’altro.

Unite le uova sbattute. Mettete in forno per 15 minuti. Togliete il pasticcio dal forno e cospargetelo di prezzemolo tritato. Servite direttamente il pasticcio di patate nella teglia di cottura.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: PINTEREST

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 03-11-2016


Focaccia con prosciutto e cipolle

Pollo con cipolline e ananas