Ingredienti:
• 70 g di anacardi
• 60 g di basilico
• 100 ml di olio di oliva
• 1 spicchio di aglio
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min

Come preparare il pesto di anacardi e basilico, l’alternativa vegana al classico pesto alla genovese preparato con basilico e formaggi grattugiati!

Il pesto di anacardi con olio, aglio e foglie di basilico è una salsa vegana perfetta da spalmare sul pane, da servire con verdure in pinzimonio come il tradizionale hummus orientale ed è ottimo anche per condire la pasta. Questa salsa si prepara in pochissimo tempo e vista la presenza degli anacardi è perfetta anche per chi è intollerante ai lattici.

Ottimi sia crudi sia tostati, gli anacardi, con il loro gusto delicato sono perfetti da utilizzare in moltissime preparazioni sia dolci sia salati. Come le noci e i pinoli appartengono alla grande famiglia della frutta secca, ma a differenza di questi ultimi sono poco conosciuti. Gli anacardi sono ricchi di proprietà benefiche per l’organismo: contengono ad esempio l’acido oleico, molto utile per la buona salute del cuore. Questi piccoli frutti sono anche ricchissimi di magnesio e altri sali minerali come fosforo, zinco, rame, sodio, selenio, potassio e ferro.

pesto di anacardi
pesto di anacardi

Preparazione del pesto di anacardi con basilico

  1. Lavate delicatamente le foglie del basilico poi asciugatele aiutandovi con un canovaccio pulito o con la centrifuga per insalata.
  2. Mettete le foglie all’interno del bicchiere del mixer, unite l’olio e iniziate a frullare.
  3. Successivamente aggiungete gli anacardi, aggiustate di sale e continuate a frullare fino ad ottenere una consistenza cremosa.
  4. Utilizzate il pesto preparato seguendo questa ricetta a piacere.

Consigli per la conservazione: il pesto preparato seguendo questa ricetta può essere conservato in frigorifero all’interno di un vasetto di vetro e ben coperto con olio di semi o di oliva anche per 4-5 giorni.

Per varianti sempre nuove, se preferite potete sostituire semplicemente il basilico con la rucola. In alternativa, vi lasciamo tante altre ricette per fare il pesto!

0/5 (0 Reviews)

Mai più dieta punitiva!

TAG:
Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 03-07-2018


Crostata meringata ai lamponi, che delizia!

Pasta “c’anciova” siciliana: primo piatto tipico