Ingredienti:
• 60 g di burro
• 50 g di cipolla
• 150 g di prosciutto crudo
• 1/2 bicchiere di acqua
• 100 g di piselli (facoltativo)
• 100 ml di panna fresca liquida
• 3 uova
• 60 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
• sale q.b.
• pepe q.b.
• 300 g di fettuccine
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 626

Caratterizzate da lunghe origini, le fettuccine alla papalina sono una ricetta romana, formata da un mix di sapori audaci. Ecco come si prepara e perché si chiama così.

Le fettuccine alla papalina sono un prodotto tipico romano. Come vedrete dalla preparazione, sono molto simili a una carbonara. Tuttavia, i due primi piatti si distinguono per la lista di ingredienti. La buona e cara pancetta, qui, viene rimpiazzata dal prosciutto crudo, mentre il pecorino lascia spazio al Parmigiano Reggiano. Inoltre, dovete farvi forza e aggiungere anche la panna, per creare un cremoso condimento. Alcuni, scelgono di arricchire il tutto con un ulteriore ingredienti: i piselli.

La storia delle fettuccine alla papalina è legata a una figura molto importante: Papa Pio XII. Arrivato al Vaticano, il pontefice chiese di poter avere un piatto rivisitato, partendo dalla tradizionale carbonara romana. In questo modo è nata una ricetta facile e veloce, tramandata fino ai giorni nostri.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Fettuccine alla papalina
Fettuccine alla papalina

Preparazione della ricetta per le fettuccine alla papalina

  1. Tagliate a tocchetti il burro e mettetelo sul fondo di una padella antiaderente. Trasferite sul fornello e aggiungete la cipolla tagliata a spicchi. Fate rosolare per 8 minuti.
  2. Intanto, potete dedicarvi al prosciutto crudo. Tagliatelo a listarelle e, se preferite, riducetelo a dadini.
  3. Nella pentola, versate mezzo bicchiere di acqua a temperatura ambiente. Poi, unite anche il prosciutto crudo e, se preferite, anche i piselli.
  4. Mescolate per 2 minuti, poi spegnete e mettete da parte.
  5. A questo punto, sbattete leggermente le uova in una ciotola e aggiungete la panna. Mescolate per amalgamare.
  6. Unite il formaggio grattugiato, un po’ di sale e amalgamate.
  7. Riempite una pentola con acqua e salatela. Trasferite sul fornello e, quando arriva a bollore, tuffatevi dentro le fettuccine. Fate cuocere per 3 minuti, scolando al dente.
  8. Trasferitele in una padella e unite il soffritto di prosciutto crudo. Fate saltare pochi minuti sul fuoco, poi aggiungete in maniera omogenea il composto di panna e uova alla pasta alla papalina.
  9. Mescolate energicamente per qualche minuto e, quando i liquidi si addensano, potete spegnere. Lasciate intiepidire e riempite i vostri piatti.

Conservazione

Conosciuto anche come fettuccine paglia e fieno alla papalina, questo primo piatto è una ricetta facile e davvero unica. Il consiglio migliore è di mangiarlo subito, perché la conservazione è sconsigliata.

Se volete qualcosa di decisamente più classico non potete non provare la pasta alla carbonara!

4.8/5 (5 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 15-02-2022


Proviamo la straordinaria unione tra polenta e bruscitt!

Sformato di cavolfiore: un piatto gustosissimo!