I porri saltati in padella con listarelle di speck sono un contorno davvero saporito.

I porri saltati in padella con listarelle di speck possono accompagnare diversi tipi di formaggi sia stagionati che molli e freschi, oppure sono perfetti con le uova, quindi con frittate, omelette e altro.

Arricchiti da listarelle di speck, che si possono sostituire anche con cubetti di pancetta oppure di prosciutto crudo o cotto, questa ricetta necessita di poco lavoro.

I porri, appartenenti alla famiglia delle Liliacee, sono un concentrato di vitamine di vari gruppi, favoriscono la diuresi e sono efficaci per abbassare il colesterolo cattivo.

Leggi anche: Pomodori marinati con cipolle rosse.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 500 gr di porri
  • 4 foglie di alloro
  • 1 fetta spessa di speck
  • sale
  • pepe bianco
  • olio evo

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri porri saltati in padella con listarelle di speck, cominciate a pulire per bene i porri, togliendo la parte terminale e utilizzando solo il bulbo e la parte verde immediatamente superiore.

Affettate i porri al coltello, cercando di non sminuzzarli eccessivamente, e fateli cuocere in una capace padella con olio extra vergine di oliva, qualche foglia di alloro per insaporire. Aggiustate di sale e lasciate cuocere, coprendo con un coperchio.

Quando i porri saranno arrivati a cottura, spegnete il fuoco e aggiungete la fetta spessa di speck tagliata a listarelle. Se vi piace, aggiungete anche del pepe bianco.

Servite i vostri porri saltati in padella con listarelle di speck sia tiepidi che freddi.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

0/5 (0 Reviews)

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta


Orecchiette alla carbonara di verdure e speck

Pasticcini solo albumi con cocco, all’aroma di limone