Raviolo viola con ricotta di capra e tuorlo d’uovo alle erbe aromatiche

Un primo piatto fuori dal comune e indimenticabile: il raviolo viola con ricotta di capra e tuorlo d’uovo alle erbe aromatiche

chiudi

Caricamento Player...

La ricetta di oggi è quella del raviolo viola con ricotta di capra e tuorlo alle erbe aromatiche, un primo piatto fuori dal comune, saporito e, ovviamente, semplice da eseguire. Il tuorlo all’interno dei ravioli è una sorpresa inaspettata e golosa, unito all’insolita pasta viola, lo rendono un piatto che non dimenticherete facilmente.

DIFFICOLTA’: 2

COTTURA: 30’

TEMPO di PREPARAZIONE: 20’

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 120 gr barbabietola già lessata
  • 400 gr farina
  • 50 gr ricotta di capra
  • 3 uova
  • 5 tuorli di piccola taglia per il ripieno
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe nero macinato
  • 1 cucchiaio di pecorino gratuggiato
  • 1 spolverata di noce moscata
  • 30 gr erbe aromatiche tritate grossolanamente (basilico, menta, rosmarino, salvia)
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • burro q.b.

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro raviolo viola con ricotta di capra e tuorlo d’uovo alle erbe aromatiche, iniziate a preparare la pasta. Frullate la barbabietola già cotta e impastatela con la farina e le uova, aggiungendo acqua se necessario. Lasciatelo riposare in frigo per mezz’oretta.

In una ciotola mescolate, con un mestolo di legno, la ricotta di capra, il pecorino stagionato, il sale, la noce moscata, il pepe e un filo di olio d’oliva.

Preparato il ripieno stendete la pasta viola e tiratela fino a raggiungere un massimo di 3 mm di spessore.

Con un coltello o una rotella per ravioli fate dei quadrati della misura di circa 5 cm per lato, fino ad ottenere 10 quadrati (per un totale di 5 ravioli a testa).

Su 5 di questi quadrati adagiate un cucchiaio di ricotta che schiaccerete appena appena con la punta del cucchiaio, in modo da formare un piccolo cratere nel quale appoggerete il tuorlo d’uovo facendo moltissima attenzione a far si che non si rompa.

Ora con un pennello spennellate i lati del raviolo con acqua e chiudete con l’altro quadrato di pasta viola.

Mettete a bollire una pentola di acqua calda, e intanto preparate quello che sarà il condimento della pasta.

In una padella antiaderente, scaldate l’olio e la noce di burro, fate rosolare per 3 minuti le erbe aromatiche e poi spegnete la fiamma.

Buttate i ravioli nell’acqua e fateli cuocere per tre minuti.

Scolate la pasta, adagiate i ravioli in una fondina, e condite con la salsa di erbe aromatiche tiepida.

Se avete bisogno di qualche delucidazione per fare la pasta in casa, qui vi spieghiamo come ottenerla con successo.

Alla ricerca di sapori interessanti per una cenetta estiva in libertà? Provate con le nostre Idee sfiziose per cena: cinque piatti con erbe aromatiche.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Pinterest