Ingredienti:
• 8 funghi champignon
• 120 g di salsiccia
• 4 patate
• 90 g di provola affumicata
• sale q.b.
• pepe q.b.
• formaggio grattugiato q.g.
• olio extravergine di oliva q.b.
• prezzemolo q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 40 min

Ecco a voi un piatto meraviglioso: i funghi ripieni, ideali da servire in ogni occasione e perfetti sia come piatto unico che come contorno!

Oggi prepariamo un piatto bellissimo, ma soprattutto, buonissimo: parliamo della ricetta dei funghi ripieni, appetitosi e meravigliosi da portare in tavola per fare un figurone con i vostri ospiti. Sono ottimi sia come antipasto che come piatto unico o contorno.

Per questa ricetta vi consigliamo dei funghi Champignon, la cui cappella si presta ad essere farcita, tuttavia potete anche utilizzare le cappelle dei porcini o, ancora, preparare dei gustosi funghi Portobello ripieni. Anche per il ripieno ci sono tantissimi abbinamenti che potete provare, lasciandovi ispirare dall’istinto e dalla fantasia (magari puntando su alimenti prettamente autunnali). I funghi ripieni sono molto simili, infatti, alle polpette: ogni ricetta che sia buona è quella giusta per questo piatto! Noi per il nostro ripieno abbiamo pensato di utilizzare salsiccia e provola. Che ne dite, cominciamo? Allora ai fornelli!

9 ricette autunnali per la tua tavola

funghi ripieni di carne
funghi ripieni di carne

Come fare i funghi ripieni di carne

  1. Cominciamo subito dalla pulizia dei funghi. Rimuovete con un canovaccio o un coltello tutte le parti terrose, e una volta fatto passateli ancora con un pennello da cucina.
  2. A questo punto, prelevate le teste e lasciate da parte i gambi, che vi serviranno per il ripieno.
  3. Componiamo dunque la nostra farcia: cuocete le patate tagliate a cubettini con un po’ d’acqua in padella, per circa un 10-15 minuti fino a che non saranno morbide.
  4. Aggiungete la salsiccia, il sale, il pepe e i gambi dei funghi tritati e lasciate in cottura.
  5. Quando avrete ottenuto un bel composto omogeneo, spegnete e aggiungete il prezzemolo, un cucchiaio di formaggio grattugiato e un filo d’olio.
  6. Farcite le cappelle dei funghi e aggiungete anche la provola a dadini.
  7. Foderate una teglia con carta da forno, mettete i funghetti ripieni sopra e concludete con un filo di olio.
  8. Cuocete a 180°C per circa 15 minuti.

La ricetta dei funghi ripieni al forno alla maniera di Primo Chef è pronta! Come vi abbiamo detto in precedenza, per gli ingredienti della farcia potete variare a piacere: si va dalle verdure al riso, sino alla versione più celebre di questo piatto, che viene realizzato con la carne macinata.

Le varianti dei funghi champignon ripieni

I funghi champignon ripieni si possono preparare non solo con farce diverse, ma anche seguendo parecchi metodi di cottura. Se volete qualche idea in più per portare questi “frutti dell’autunno” in tavola per stupire i vostri inviati allora siete capitati nel posto giusto. Noi, ad esempio, prepariamo anche i funghi in padella, con un ripieno vegetariano molto gustoso ma modificabile. Ci sono poi anche i funghi ripieni gratinati, sempre cotti al forno ma con quella costricina sulla superficie che rende godurioso ogni piatto.

Infine vogliamo proporvi una farcia brevettata: quella dei funghi alla siciliana!

Funghi ripieni in padella

funghi ripieni in padella
funghi ripieni in padella

La preparazione e la cottura di questo piatto non è molto diversa da quella per i funghi ripieni al forno, anzi. Prima di passare alla preparazione vediamo gli ingredienti che abbiamo proposto per una farcitura vegetariana.

  • 400 g di funghi Champignon
  • 150 g di formaggio grattugiato
  • 1 tazzina di vino bianco
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • 50 g di granella di nocciole
  • prezzemolo fresco q.b.
  • 2 spicchi d’aglio
  • pepe nero in grani q.b.
  • sale q.b.

Pulite bene i funghi, eliminate la terra e separare il gambo dalle cappelle. Tagliate a pezzetti i gambi e fateli cuocere in padella con un filo d’olio e l’aglio. Una volta che saranno teneri spegnete il fuoco, aggiungete sale e pepe, la granella di nocciole, il formaggio grattuggiato e quasi tutto il prezzemolo tritato. Mescolate bene e farcite i funghi. Mettete in padella con un filo d’olio le cappelle di funghi ripieni, rosolate bene e sfumate con il vino bianco. Lasciate cuocere per circa 10-15 minuti e fino a che non risulteranno morbidi e teneri. Spegnete il fuoco, completate con un’ultima spolverata di formaggio e il prezzemolo e servite.

Funghi ripieni alla siciliana

Funghi ripieni alla siciliana
Funghi ripieni alla siciliana

Questa ricetta, che abbiamo detto essere brevettata, in realtà cambia di famiglia in famiglia (soprattutto nel sud Italia). Gli ingredienti che sembrano non mancare mai sono i pinoli e i pomodorini freschi. Ecco quindi come la prepariamo noi.

  • 400 g di funghi Champignon
  • 150 g di formaggio grattugiato
  • pangrattato q.b.
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • 150 g di pomodorini
  • prezzemolo fresco q.b.
  • 50 g di pinoli
  • pepe nero q.b.
  • sale q.b.

Procedete come di consueto: pulite dalla terra i funghi, poi separate la cappella dal gambo e tagliate a pezzettini quest’ultimo. Mettete una padella sul fuoco con un filo d’olio, lasciatelo scaldare poi aggiungete i gambi e i pomodorini tagliati. Separatamente tostate i pinoli sempre in un padellino e aggiungeteli alla padella con i pomodori. Lasciate cuocere a fiamma bassa aggiungendo, al bisogno, un goccio di acqua. Una volta che sarà cotta unite il composto con il formaggio, sale, pepe, un po’ di pangrattato, il prezzemolo tritato fresco e un filo d’olio a crudo. Farcite le cappelle e disponetele su una teglia di carta forno. Fate infine cuocere in forno a 200° C per circa 15 minuti.

La ricetta dei funghi ripieni gratinati

Funghi ripieni gratinati
Funghi ripieni gratinati

Eccoci arrivati all’ultima preparazione, quella classica dei funghi gratinati. La gratinatura prevedere la presenza di pangrattato, alle volte formaggio grattugiato, prezzemolo e olio mescolati insieme, in modo che poi in formo a temperatura elevata formi la classica crosticina del gratin mantenendo la morbidezza del fungo pressoché intatta.

  • 5 funghi Champignon
  • formaggio grattugiato q.b.
  • pangrattato q.b.
  • prezzemolo fresco q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Pulite i funghi e separate la cappella dai gambi. Tagliate i gambi e fateli saltare in padella con un filo d’olio fino a che non saranno morbidi. A parte mescolate insieme prezzemolo tritato fresco, un po’ di formaggio grattugiato a piacere, pangrattato e olio. Mescolate bene, unite il gratin ai gambi, regolate di sale e pepe e farciteci le cappelle dei funghi. A questo punto mettete i funghi ripieni in una teglia rivestita da carta forno, e infornate per circa 15 minuti a una temperatura elevata (circa 200° C) facendo attenzione che non si bruci la superficie. Gli ultimi 5 minuti impostate la modalità grill per completare la gratinatura e servite. Se volete potete anche optare per la versione di questa ricetta senza glutine.

Conservazione

Tutte le versioni di questi funghi ripieni consigliamo di consumarle al momento, in modo da gustarli a pieno e senza alterazioni dovute alla conservazione in frigo. Potete comunque lasciarli in frigorifero per massimo 1 giorno, e scaldarli il giorno dopo in padella o al forno prima di servirli. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

Cucina italiana Funghi Ricette autunnali

ultimo aggiornamento: 29-10-2021


Castagne italiane IGP e DOP: le varietà, e idee per cucinarle

Pasta e ceci: mille varianti per un grande classico