Gateau di patate: una ricetta incredibile!

Ingredienti:
• 500 g di patate
• 2 uova
• 100 g di mozzarella
• 100 g di salame
• 100 g di pancetta a cubetti
• formaggio grattugiato q.b.
• olio extravergine d'oliva q.b.
• sale
• pepe q.b.
• 50 g di pinoli
• 1 rametto di timo
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 25 min
cottura: 70 min

La ricetta del gateau di patate (o pizza di patate) è di una semplicità incredibile. Procuratevi patate, uova, formaggi, affettati e facciamolo insieme!

Il gateau di patate napoletano, nonostante il nome possa trarre in inganno, è una sorta di sformato di patate al forno, ma con una storia da raccontare. La ricetta è tipicamente partenopea (dove è conosciuto anche come gattò di patate), ma col tempo è stata rivisitata un po’ in ogni cucina italiana.

La storia di questo piatto affonda la sue radici nel 1700: la moglie del sovrano Ferdinando I di Borbone amava la sopraffina cucina francese al punto che i suoi cuochi napoletani vi attingevano spesso. Ovviamente, ben presto anche il popolo volle provare questo gustoso pasticcio di patate tanto amato dalla Regina. Ecco che, ancora oggi, ogni famiglia tramanda e custodisce la sua ricetta personalizzata.

Gateau di patate
Gateau o pizza di patate

Come fare la pizza di patate (o gateau)

Iniziate con la cottura delle patate lesse: dopo averle lavate e sbucciate tuffatele in acqua salata bollente. Ci vorranno dai 20 ai 40 minuti perchè siano ben cotte (il consiglio, se avete poco tempo, è di tagliarle a pezzetti per dimezzare i tempi).

Quando saranno belle morbide, scolatele e fatele raffreddare passandole sotto l’acqua gelata, prima di schiacciarle con uno schiacciapatate. In una terrina, unite la purea, le uova, la mozzarella tagliata e cubetti, il salame a pezzettini e la pancetta che avete fatto abbrustolire a parte. Mescolate, poi completate con l’olio, il formaggio grattugiato e sale e pepe a piacere.

Trasferite il composto in una teglia da forno, livellatelo con le mani e infornate (in forno già caldo) a 180 °C per circa 30 minuti. In superficie, se lo desiderate, potete spolverare dei pinoli e del formaggio grattugiato. Servite la vostra pizza di patate tiepida, con qualche erbetta aromatica (come il timo). Buon appetito!

Consigli per la preparazione e varianti

Potete scegliere qualsiasi varietà di patate abbiate in casa: noi abbiamo scelte quelle gialle, a pasta più compatta. Se usate quelle bianche, più farinose, tenderanno a sfaldarsi un po’ di più durante la cottura.

Se la consistenza, prima della cottura in forno, non vi sembra giusta, aggiungete un po’ di latte o del pangrattato.

Per quanto riguarda salumi e affettati con cui arricchirlo, invece, dipende tutto da voi: potete attenervi alla ricetta classica, o persino realizzare un gateau di patate vegetariano, cioè senza salumi, ma con solo formaggi. Il bello di questa ricetta, infatti, è la sua versatilità: è il piatto “svuota frigo” per eccellenza. Insomma, metteteci dentro tutto quello volete!

Ovviamente, potete provare anche la versione vegana del gateau di patate senza uova (nè formaggio e salumi): delizioso e sorprendente!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 07-06-2018

X