Se avete in casa della frutta fresca che deve essere consumata a breve, usatela per preparare una golosa mousse alla pesca e fragole.

Rinfrescante, golosa e così facile da preparare che vi chiederete com’è che non ci avete pensato prima, la mousse alla pesca e fragole è un dessert che potete portare in tavola alla fine di un pasto, ma che sarà perfetta anche per un break dallo studio o in generale da una giornata intensa.

Questa mousse si prepara con delle pesche frullate e poi inglobate in un po’ di mascarpone freschissimo, tuorli d’uovo e zucchero semolato. Un po’ di fragole fresche per decorare e il gioco è fatto. Tra l’altro è tutto senza cottura, quindi si fa in pochi minuti e potete assaggiarlo mentre è ancora in lavorazione, per regolarvi sulla quantità di zucchero.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: /

COSTO: basso

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′ (+ riposo in frigo)

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 4 pesche gialle
  • 200 gr di mascarpone fresco
  • 2 tuorli di uova freschissime
  • 4 cucchiai di zucchero semolato
  • fragole a piacere
  • muesli o qualche biscotto secco per il crumble
  • 1 cucchiaino di rhum (facoltativo)

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra mousse alla pesca e fragole, per prima cosa sbucciate e tagliate a pezzi le pesche gialle. Frullatele e mescolatele al mascarpone fresco.

A parte, lavorate i 2 tuorli di uova fresche con lo zucchero semolato, utilizzando delle fruste elettriche per ottenere una bella spumina. Incorporate questa spuma alla purea di pesca e al mascarpone. Assaggiate ed eventualmente aggiungete altro zucchero a piacere. Se il dolce non è destinato ai bimbi, aggiungete un po’ di rhum o brandy.

Componete il dessert sbriciolando sul fondo delle coppette o dei bicchieri i biscotti, oppure mettendo un po’ di muesli. Versate poi la crema, stratificando con qualche fettina sottile di fragola. Completate con qualche fragola e altri cereali o biscotti e poi fate riposare in frigo.

Servite la vostra mousse alla pesca e fragole.

Provate anche il dessert di yogurt vegano e frutti di bosco

BUON APPETITO!

Fonte foto: Pixabay

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 04-09-2016


Orecchiette ai calamaretti e carciofi con pomodori piccadilly

Merluzzo in salsa di barbabietole e porro alle erbe