Ingredienti:
• 200 g di riso
• 1/2 cipolla bianca
• 40 g di burro
• 1/2 bicchiere di vino bianco
• 1 bustina di zafferano
• 1 l di brodo vegetale
• 40 g di Parmigiano Reggiano
• olio di oliva q.b.
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 777

Riso al salto: ingredienti e ricetta per preparare un piatto nato come idea per riciclare il riso avanzato che diventa una vera leccornia!

La ricetta di oggi ci porta dritti dritti in Lombardia: il riso al salto, infatti, è una ricetta antispreco tipica della regione del Nord Italia, nata per riciclare il risotto alla milanese, uno dei simboli gastronomici del territorio. Il risotto cotto in precedenza, infatti, viene trasformato in una sorta di frittata o tortino che va poi ripassato in padella.

La tradizione vuole che si prepari con il classico risotto allo zafferano, ma come sempre ne troviamo tantissime varianti! C’è quella al pomodoro, quella con verdure, quella agli asparagi e quella che prevede l’aggiunta dell’ossobuco. Insomma, anche in questo caso si ha la possibilità di sbizzarrirsi e di provare piatti sempre nuovi. Siete pronti a cucinare?

riso al salto
riso al salto

Preparazione del risotto al salto alla milanese

  1. Iniziate sbucciando la cipolla, tritatela finemente e fatela rosolare in padella con 1/3 del burro indicato e con un filo d’olio. Aggiungete il riso alla cipolla ormai imbiondita e fatelo tostare per qualche minuto.
  2. Versate il vino bianco in un bicchiere, fatevi sciogliere all’interno lo zafferano, mescolate poi aggiungete il liquido al riso tostato. Fate evaporare l’alcol.
  3. Abbassate la fiamma, coprite con il brodo bollente e proseguite la cottura come un classico risotto aggiungendo il brodo caldo all’occorrenza e mescolando di tanto in tanto.
  4. Quando il riso sarà ormai cotto, spegnete il fuoco e insaporite con metà del burro e il Parmigiano. Mescolate e fate raffreddare.
  5. Prendete il riso ormai freddo e dividetelo in quattro parti uguali, formate dei dischetti aiutandovi con un coppapasta. Ungete il fondo di una padella con il resto del burro e fate cuocere i dischetti di riso prima da un lato e poi da un altro.
  6. Impiattate, decorate a piacere e… buon appetito!

Cosa ne dite di provare anche il risotto agli asparagi?

Spesa intelligente e fake news: scarica QUI la guida per difendersi ai tempi del coronavirus.

0/5 (0 Reviews)

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati

TAG:
Gusto e salute

ultimo aggiornamento: 24-05-2020


Vellutata di piselli, un primo piatto delicato ma avvolgente!

Come fare la salsa guacamole?