Risotto al vino rosso con ricotta e basilico

Come fare un infuso vegan disintossicante

Originale e scenografico, questo risotto al vino rosso con ricotta e basilico è tutto “giocato” sui contrasti di gusto. Da non perdere!

Il risotto al vino rosso con ricotta e basilico non è un semplice risotto ma è qualcosa di più: si tratta di un primo piatto che verte sui delicati equilibri aromatici. Se da una parte troviamo la forza del vino rosso e del suo gusto corposo, dall’altra troviamo la dolcezza della ricotta e la nota aromatica del basilico fresco, uno dei più bei regali della primavera.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30′ circa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 350 gr di riso arborio o riso carnaroli
  • 300 ml circa di vino rosso
  • 80 gr di burro
  • 1 cipolla bianca
  • brodo di carne o vegetale q.b.
  • 200 gr di ricotta fresca
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • foglie di basilico
  • sale, pepe

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro risotto al vino rosso con ricotta e basilico, come prima cosa scaldate il brodo vegetale o il brodo di carne. Al coltello, tritate finemente la cipolla bianca, che se volete potete sostituire con un paio di scalogni.

Fate rosolare in una pentola o in una larga padella la cipolla bianca nel burro fuso, poi versate il riso e lasciate tostare per 1 o 2 minuti.

Versate gradualmente il vino rosso, lasciandolo evaporare. Quando si sarà evaporato, continuate la cottura del riso introducendo dei mestoli di brodo di carne bollente. Aggiustate di sale e di pepe e, solo quando il riso è ben cotto e mantecato, spegnete il fuoco e aggiungete una generosa manciata di parmigiano reggiano grattugiato.

Impiattate il risotto, completando il piatto con della ricotta sul topping e delle foglioline di basilico per aromatizzare.

Servite il vostro buon risotto al vino rosso con ricotta e basilico dopo averlo lasciato riposare per uno o due minuti.

Imperdibile anche il risotto con barbabietole e taleggio

BUON APPETITO!

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 06-06-2016

Caterina Saracino

X