Ingredienti:
• 20 g di riso carnaroli
• 4 carciofi
• 1/2 cipolla bianca
• 1 bicchiere di vino bianco
• brodo vegetale q.b.
• pepe e sale q.b.
• 40 g di burro
• olio extravergine di oliva q.b.
• 100 g di formaggio grattugiato
• prezzemolo q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 30 min

Un piatto davvero meraviglioso, profumato e ricco di sapore: ecco come si fa il risotto ai carciofi, anche nella sua variante cremosa.

Riuscite a immaginarvi un primo piatto a base di verdure più goloso di questo sensazionale risotto ai carciofi? Ebbene sì, neanche noi! Non esiste miglior modo per esaltare questa verdura che utilizzarla come ingrediente per un primo piatto. Vedrete che figurone a cena quando lo servirete in tavola. All’apparenza si tratta di un risotto semplice, proprio perché composto da pochi ingredienti. La difficoltà più grande di questo piatto sta nel trattare nel modo giusto i carciofi e nelle cotture, ma vedrete che con i nostri consigli riuscite a fare un piatto meraviglioso! Vediamo subito come farlo!

Risotto ai carciofi
Risotto ai carciofi

10 ricette detox per tornare in forma

Come fare il risotto ai carciofi: la preparazione

  1. Innanzitutto cominciate dalla pulizia dei carciofi. Eliminate tutte le foglie esterne, poi togliete anche la barba interna e infine dividete i cuori dai gambi. Mettete i carciofi in acqua fredda e limone, così da non farli ossidare e annerire. Nel frattempo preparate anche il brodo vegetale che vi servirà per questa ricetta.
  2. In un tegame saltate i carciofi in padella con sale, pepe e olio. Per ammorbidirsi ci metteranno almeno una decina di minuti: potete versare del brodo per proseguire la cottura. Per un risotto ai carciofi cremoso potete frullare una parte di essi e tenerla da parte, aggiungendola a cottura ultimata, prima di mantecare.
  3. In un altro tegame iniziate con la preparazione del risotto: tostate il riso con la cipolla e l’olio, sfumate con il vino, fate evaporare. Poi, man mano, aggiungete del brodo.
  4. A metà cottura, intorno ai dieci minuti, inserite anche i carciofi cotti in precedenza e procedente con la ricetta. Cuocete fino a che il riso non sarà al dente e poi mantecate con burro, formaggio, pepe e prezzemolo fresco e servite.
Leggi anche
Ricette con i carciofi

Conservazione

Il risotto è un piatto che va consumato subito e quello ai carciofi non fa eccezione: tuttavia, con il riso avanzato e ben conservato per un giorno in frigorifero in un contenitore ermetico, potete creare delle ricette di recupero, come per esempio delle polpette.

4/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

Carciofi vetrina carciofi

ultimo aggiornamento: 27-01-2024


Ricetta del radicchio al forno

Tarte tatin alle cipolle