Rissoles all’australiana con carote e zucchine

Sembrano comuni svizzere o polpette, ma le rissoles hanno degli ingredienti in più: ecco le rissoles all’australiana con carote e zucchine.

chiudi

Caricamento Player...

Oggi vi presentiamo le rissoles all’australiana con carote e zucchine. Le rissoles, un termine che deriva dal francese, altro non sono che una sorta di crocchette, che a seconda della nazionalità sono preparate con una infinità di ingredienti diversi. In alcune zone del mondo, come in Gran Bretagna e in Australia, le rissoles non hanno la panatura, somigliando più a delle svizzere, e sono arricchiete da un trito di verdure che le rende molto saporite.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4-6 persone*

  • 500 gr di carne macinata di vitello
  • 1 zucchina
  • 1 carota
  • 1-2 uova
  • parmigiano grattugiato
  • 50 gr circa di pane raffermo grattugiato
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre rissoles all’australiana con carote e zucchine, lavate le verdure e poi, dopo aver sbucciato la carota, grattugiatele finemente.

In una ciotola, mescolate la carne macinata di vitello alle verdure grattugiate, unite poi un po’ di sale, una spolverata di parmigiano reggiano grattugiato, il pane raffermo tritato finemente nel mixer e una o due uova (dipende dalla consistenza del tutto: se vedete che risulta secco, anziché un uovo mettetene due).

Coprite il tutto con una pellicola e lasciate rassodare un po’ in frigo. Dopodiché, formate delle polpette con le mani. Scaldate qualche giro di olio extra vergine di oliva in una padella, e cuocete le rissoles come se fossero delle comuni svizzere, avendo cura di non farle bruciare. In alternativa, potete cuocerle in forno a 180° per il tempo necessario.

Servite le vostre rissoles all’australiana con carote e zucchine con un contorno di insalata fresca, purè o patate al forno.

Ottime anche le polpette di lenticchie e broccoli

BUON APPETITO!

“Rissoles-2” by jules, used under CC BY 2.0 /Modified from original

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!