Stinco di maiale con cipolle alla birra

Un piatto sontuoso, che potrete servire per il pranzo del martedì grasso: stinco di maiale con cipolle alla birra.

chiudi

Caricamento Player...

Lo stinco di maiale con cipolle alla birra è un secondo piatto ricco di sapori, da accompagnare con una fresca insalata di stagione. Essendo un piatto ricco e sostanzioso, sarà ben gradito e molto adatto come secondo piatto o come portata unica per un pranzo importante come quello dell’ultimo giorno di Carnevale.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 70′ circa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 800 gr di stinco di maiale
  • 4 cipolle bianche
  • 1 litro di birra chiara
  • erbe aromatiche a piacere (timo, rosmarino, salvia, origano fresco, prezzemolo)
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino
  • pepe bianco o nero

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro stinco di maiale con cipolle alla birra, cominciate ad affettare molto sottilmente le cipolle bianche. In una casseruola (quindi una pentola che potrà poi essere trasferita nel forno), scaldate un po’ di olio extra vergine di oliva e mettete a rosolare le cipolle bianche, aggiungendo anche un po’ di sale fino e di pepe bianco o nero.

Lasciate cuocere le cipolle bianche e poi aggiungete anche lo stinco di maiale, facendolo rosolare per bene da ogni lato.

Quando la carne di maiale sarà ben sigillata in cottura, legate insieme le erbe aromatiche in un mazzetto (timo, rosmarino, salvia, origano fresco, prezzemolo… quello che preferite, insomma) con uno spago da cucina e poi mettetelo nella casseruola. Aggiungete un po’ di sale sulla carne e infine coprite il tutto con un litro di birra chiara.

Infornate a 180° per circa 50 minuti, o comunque finché la carne non sarà perfettamente cotta, coprendo con un coperchio in modo che la carne possa cuocere meglio.

Servite il vostro stinco di maiale con cipolle alla birra accompagnandolo con un buon contorno di verdure.

Goloso anche il rollè di maiale

BUON APPETITO!

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!