Tagliatelle ai funghi: la ricetta del primo piatto sfizioso!

Le tagliatelle ai funghi sono un primo piatto buonissimo e molto semplice, perfetto da portare in tavola per ogni occasione.

Con queste tagliatelle ai funghi, darete all’autunno… un benvenuto delizioso! Questo primo piatto è molto semplice da preparare, e con pochi ingredienti porterete in tavola qualcosa di meraviglioso.

In questa ricetta faremo noi la pasta fresca, ma potete anche comprarla e dedicarvi solo alla preparazione del sugo. Per quanto riguarda quest’ultimo, abbiamo optato per dei porcini, ma se volete potete usare degli champignon o dei funghi misti. Vediamo subito tutti i passaggi della preparazione e alcune varianti!

Ingredienti per la ricetta delle tagliatelle ai funghi porcini freschi (per 4 persone)

Per la pasta fresca fatta in casa:

  • 2 uova medie (120 g)
  • 200 g di farina

Per il condimento:

  • 500 g di funghi porcini
  • 60 g di burro
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Prezzemolo fresco q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Sale q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 15′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′ + il tempo di riposo della pasta

Tagliatelle ai funghi
Tagliatelle ai funghi

Preparazione della pasta con funghi porcini

Cominciamo dalla pasta fresca: versate tutta la farina sul vostro piano di lavoro e datele la classica forma a fontana. A questo punto rompete le uova e sbattetele a parte in una ciotola, poi versatele al centro della fontana e cominciate a incorporarle sbattendole con una forchetta.

Quando la pasta comincerà a prendere forma, lavoratela con le mani finché non avrete ottenuto un risultato liscio e omogeneo. Date all’impasto una forma sferica e lasciatela riposare avvolta in un foglio di pellicola trasparente per una mezzora.

Passiamo dunque al sugo. Prendete i funghi e puliteli utilizzando un coltello o un panno da cucina. Evitate di lavarli, dal momento che al contatto con l’acqua potrebbero perdere il loro sapore autentico. Una volta rimosso il terriccio, fate scaldare in una pentola l’olio e saltate lo spicchio d’aglio in camicia.

Fate insaporire e poi inserite i funghi fatti a pezzetti. Condite con sale e pepe e lasciate in cottura per una decina di minuti.

Riprendete la pasta. Tiratela a mano o utilizzando l’apposita macchina e date la forma alle tagliatelle con un coltello, cercando di dargli uno spessore di massimo 6 mm, e una volta pronte ricopritele di farina e lasciatele da parte.

Fate bollire una pentola d’acqua, salate e tuffate le tagliatelle, che dovranno cuocere per circa 4 minuti. Una volta pronte scolatele in padella e mantecate con burro, prezzemolo e pepe, utilizzando anche un mestolino di acqua di cottura così da far legare meglio la pasta con il sugo. Buon appetito!

Come fare le tagliatelle panna e funghi

Se volete un risultato più morbido e cremoso, potete aggiungere la panna alla preparazione, che aiuterà i funghi a legare con la pasta. Il procedimento per la realizzazione di questa salsa è lo stesso: pulite i funghi e fateli cuocere con aglio, sale e pepe in due cucchiai di olio.

A fine cottura, inserite la panna e lasciate sul fuoco per un minuto scarso. Scolate la pasta con un mestolino di acqua e mantecate, in questo caso senza utilizzare il burro.

Tagliatelle ai funghi porcini secchi

Se non volete rinunciare alla bontà di questo primo piatto, ma avete solo funghi secchi in casa, ecco come fare! Non dovrete far altro che lasciarli per circa due ore in ammollo in acqua tiepida, e quando saranno rinvenuti, cuoceteli seguendo tutti i passaggi!

Se vi è piaciuto questo piatto, provate anche le crespelle ai funghi!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-09-2018

Lorenzo Martinotti

X