Tisana allo zenzero: ricetta, benefici e controindicazioni

Tisana allo zenzero: ricetta e benefici

Ingredienti:
• 40 g di radice di zenzero fresco o 3 cucchiaini colmi di zenzero in polvere
• 600 g di acqua
• limone q.b. (facoltativo)
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

La ricetta della tisana allo zenzero è facilissima da fare e ha mille benefici: scopriamo insieme come prepararla e le sue proprietà!

Quando un alimento va di moda come lo zenzero negli ultimi anni, inizia ad essere sinonimo di “cura di ogni male”. Non è proprio così, ma questa radice originaria dell’Estremo Oriente ha di certo dei notevoli benefici per l’organismo. Scopriamoli insieme e vediamo la ricetta per preparare una deliziosa tisana allo zenzero, da gustare calda in una serata fredda e uggiosa o da lasciar raffreddare e gustare durante la giornata, anche in estate.

Potete anche arricchire la preparazione della tisana allo zenzero con limone (spremuto o in fettine) per un twist agrumato: il plus è che ne amplificherà l’effetto detox!

Tisana allo zenzero
Tisana allo zenzero

Come fare la tisana: la preparazione con radice fresca

  1. La preparazione è molto semplice, e per nulla diversa rispetto a una qualsiasi altra tisana. Se avete scelto di usare la radice fresca, lavatela con cura e sbucciatela.
  2. Tagliatela a pezzetti piccolissimi e gettatela in un bollitore con dell’acqua.
  3. Portate a bollore sul fuoco e lasciatela intiepidire.
  4. Quando la temperatura vi sembra adeguata, filtrate il liquido e travasatelo nelle tazze.
  5. Servite con miele a piacere e, eventualmente, fette o succo di limone.

Facendo bollire lo zenzero, il risultato raggiungerà il massimo del suo potenziale di sapore; tuttavia se è la prima volta che lo provate, o non amate i sapori molti intensi e piccanti, aggiungete lo zenzero solo quando l’acqua ha iniziato a bollire, non prima.

Come fare la tisana con zenzero in polvere

  1. Se avete scelto di usare lo zenzero in polvere, il procedimento non cambia molto. Sciogliete un po’ di zenzero in polvere in un cm di acqua.
  2. Trasferite nel bollitore insieme al resto dell’acqua. Fate bollire e lasciate successivamente intiepidire.
  3. Servite con miele e limone a piacere.

Tisana allo zenzero: benefici

Sono davvero molte le proprietà della tisana allo zenzero. Innanzitutto, ha proprietà digestive: è quindi ottimo per le sere in cui avete mangiato un po’ troppo, vi sentite gonfi e volete combattere il gas intestinale. Favorisce la digestione, stimola l’appetito, sgonfia la pancia e placa il senso di nausea (ma prima di assumerlo in gravidanza, è meglio consultare un medico). Inoltre, se avete la nausea potete anche masticare un pezzettino di zenzero fresco!

È ottimo anche per combattere i sintomi influenzali come mal di gola, tosse e raffreddore grazie al suo potere antinfiammatorio. Allo stesso tempo, rafforza il sistema immunitario.

Come insegna l’antica medicina cinese, è un antidolorifico e antinfiammatorio naturale. Da provare anche contro dolori mestruali e per ridurre lo stress.

Tisana allo zenzero per dimagrire

Si sente sempre spesso parlare dei suoi benefici per il dimagrimento. Questo accade per via delle sue proprietà riscaldanti: dona calore al corpo e in questo modo accelera il metabolismo. Chimicamente, avrebbe caratteristiche termogeniche che riuscirebbero ad aumentare la temperatura, dando un imput all’organismo in grado di stimolare i processi metabolici.

È definita anche detox, in quanto favorisce la diuresi. Consigliamo di berla non solo calda, alla sera, ma anche durante la giornata. Il consiglio, per vedere maggiori benefici, è di abbinarla ad alimentazione equilibrata e uno stile di vita sano e attivo.

Tisana allo zenzero: controindicazioni

Prima di assumere lo zenzero a scopo curativo, è meglio consultare un medico, soprattutto in caso abbiate problemi di circolazione (oltre che in gravidanza). Potrebbe, infatti, interferire con l’assimilazione da parte dell’organismo di anticoagulanti e antiaggreganti.

In ogni caso, è meglio non eccedere con le dosi e non superare le 2 tazze al giorno.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 27-11-2018

X