Ingredienti:
• 360 g di pasta tipo trofie
• 1 spicchio di aglio
• 300 g di filetto di cernia
• 1 melanzana lunga
• olio extravergine di oliva q.b.
• 1/2 bicchiere di vino bianco
• 10/12 pomodorini tipo ciliegino
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• prezzemolo q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 20 min

Trofie al sugo di cernia e melanzane primo piatto a base di pesce e melanzane perfetto per una cena gourmet, facile da preparare in pochissime mosse.

Avete mai trovato le trofie al sugo di cernia e melanzane, un piatto semplice e veloce da preparare. In alternativa alle trofie potete utilizzare sia pasta lunga sia altri formati di pasta corta. Non ci sono molti passaggi, in questa ricetta, se non che passare in padella il pesce e tutte le verdure, creando un bel sughetto con i pomodorini. Poi non vi resterà che impiattare e stupire tutti.

Se volete semplificare il piatto e renderlo realizzabile sempre, il consiglio è di usare un bicchiere di passata di pomodoro e magari sostituire le melanzane con delle patate tagliate sottilissime.

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

Trofie al sugo di cernia
Trofie al sugo di cernia

Preparazione delle trofie al sugo di cernia e melanzane

  1. Iniziate sciacquando i filetti di cernia, tamponate con la carta da cucina e tagliate a cubetti non troppo piccoli.
  2. Prendete una padella, ponete sul fuoco e scaldate un filo d’olio, fate rosolare l’aglio a fuoco vivace poi unite i cubetti di cernia.
  3. Lavate la melanzana e tagliatela a cubetti piccoli o listarelle sottili.
  4. Lasciate rosolare il pesce, appena poi sfumate con il vino bianco e fate evaporare l’alcol.
  5. Quando il liquido si sarà in parte ristretto unite i pomodorini e le melanzana, aggiustate di sale e coprite con il coperchio. Proseguite la cottura a fiamma bassa.
  6. Nel frattempo fate cuocere anche le trofie in abbondante acqua salata.
  7. Scolatele e ripassatele velocemente in padella con il sugo, terminate con una spolverata di prezzemolo fresco e servite. Buon appetito.

Se questa ricetta vi è piaciuta potete provare anche quella per preparare i fusilli alla cernia.

Conservazione

Consigliamo di conservare l’eventuale pasta avanzata in frigorifero per non più di un giorno.

LEGGI ANCHE: Calamarata al ragù di cernia e capperi

0/5 (0 Recensioni)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 03-12-2022


Punch: un vero e proprio toccasana invernale

Fritto misto di pesce: i segreti per renderlo perfetto con la nostra videoricetta

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti