Ingredienti:
• 225 g di burro
• 12 g di caffè per moka
• 1 tazzina di espresso congelata
• 4 uova
• 1 cucchiaino di estratto di vaniglia,450 g di zucchero
• 45 g di cacao amaro
• 1 cucchiaino di sale
• 495 g di cioccolato fondente
• 215 g di farina 00
• 100 g di cioccolato al latte
difficoltà: facile
persone: 12
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

I brownies 100 ore al primo assaggio faranno fare i salti di gioia alle vostre papille gustative. Ecco la ricetta per prepararli.

Un assaggio dei brownies 100 ore vi catapulterà in paradiso: ricchi di sapore, morbidi e umidi al punto giusto, non sono certo una di quelle ricette che definiamo veloci. Già, perché per preparare questi brownies al cioccolato ci vogliono davvero 100 ore! O meglio, il tempo da dedicare alla preparazione è quello classico, quindi all’incirca 20-30 minuti, ma poi l’impasto andrà fatto riposare prima e dopo la cottura.

Tutti noi preferiamo i dolci pronti per essere gustati nell’arco di una manciata di ore, ma almeno una volta dovreste provare la ricetta dei brownies 100 ore! Anche se all’apparenza sembrano dei normali brownies americani, il gusto è davvero incredibile: le note del cioccolato si sposano con quelle del burro “bruciacchiato” (scoprirete presto cosa significa) e del caffè creando un dolce davvero irresistibile.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Brownies 100 ore
Brownies 100 ore

Come preparare la ricetta dei brownies 100 ore

  1. Cominciate sciogliendo il burro in una padella. Quando sarà completamente liquido, proseguite la cottura mescolando di tanto in tanto fino a che non comincerà a brunirsi.
  2. Unite quindi 6 g di caffè (quello classico per la moka) e il cubetto di caffè congelato. Questo servirà ad abbassare velocemente la temperatura del burro.
  3. Mescolate bene con un cucchiaio di legno fino a che non si sarà sciolto, quindi mettete da parte.
  4. Nel frattempo, rompete in una ciotola le uova, unite lo zucchero, l’estratto di vaniglia e lavorate il composto con le fruste elettriche fino a che non risulterà chiaro e spumoso.
  5. Unite il cacao setacciato con il caffè e il sale e mescolate nuovamente.
  6. A bagnomaria o nel microonde sciogliete 225 g di cioccolato fondente al 75%.
  7. Unitelo all’impasto e mescolate bene.
  8. Aggiungete in ultimo la farina setacciata e amalgamate bene tutto con un cucchiaio di legno.
  9. Tritate grossolanamente al coltello il cioccolato al latte e 100 grammi di cioccolato fondente e amalgamatelo all’impasto.
  10. Versate il tutto in una teglia rettangolare di 30 x 22 cm di circa rivestita di carta forno.
  11. Distribuite sulla superficie i 170 grammi di cioccolato fondente rimasto, anch’esso tritato al coltello.
  12. Coprite la teglia con una pellicola e mettetela in frigorifero per 3 giorni.
  13. Cuocete poi i brownies a 180°C per 30 minuti, sfornate, coprite con della carta stagnola e mettete in freezer per 30 minuti quando sono ancora caldi.
  14. Trasferiteli poi nuovamente in frigorifero per almeno un giorno prima di servirli, tagliati a quadrati come si è soliti fare per tutti i brownies.

Se l’idea di mettere la teglia in freezer mentre è ancora calda non vi piace, saltate il passaggio e mettete il tutto direttamente in frigorifero.

In alternativa, potete preparare i classici brownies al cioccolato: sono comunque deliziosi!

0/5 (0 Reviews)

ultimo aggiornamento: 01-12-2020


Pasta alla carbonara perfetta? I segreti per farla super cremosa

Come fare la fonduta di formaggio? Ecco la ricetta