Un contorno di classe, che conquisterà i vostri ospiti: carote arrosto con salsa allo zafferano.

Le carote arrosto con salsa allo zafferano saranno un perfetto accompagnamento per tantissimi piatti, e daranno uno sprint gradevolissimo anche a piatti semplici come del pesce bollito, della carne grigliata, o una veloce frittatina. Saranno anche un antipasto per iniziare una cenetta raffinata, anche vegetariana.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 800 gr di carote
  • 80 ml di latte
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di amido di mais
  • brodo vegetale q.b.
  • 1 bustina di zafferano
  • olio extra vergine di oliva
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre carote arrosto con salsa allo zafferano, iniziate a sbucciare le carote.

Dividetele a metà, per il senso della lunghezza, e disponetele su una placca da forno, rivestita di carta da forno. Irrorate le carote con dell’olio extra vergine di oliva, condite con un po’ di sale fino e poi infornate a 200° per circa una ventina di minuti, quando vedrete che le carote saranno ben arrostite, e avranno perso parte del loro liquido.

Nel frattempo che le carote si raffreddano un po’, prendendo sapore, preparate la salsina allo zafferano. Mettete a scaldare del brodo vegetale, meglio se cucinato in casa con le verdure di stagione.

Fate sciogliere in un pentolino il burro. Spegnete per un attimo il fuoco, e incorporate al burro ormai fuso lo zafferano e l’amido di mais, mescolando molto bene affinché non si formino antipatici grumi. A questo punto riaccendete il fuoco e versate il latte, mescolando fino a far addensare il tutto, e aggiungendo poi del brodo vegetale affinché la salsa raggiunga la consistenza desiderata. Aggiustate di sale fino.

Servite le vostre carote arrosto con salsa allo zafferano come contorno ai secondi piatti oppure come entrée.

Delizioso anche il purè di carote e patate

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

0/5 (0 Reviews)

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati


Minestra di bulgur e fagioli cannellini al limone

Spaghetti ai gamberi e nero di seppia