Come fare alici sott’olio fatte in casa

Come fare un infuso vegan disintossicante

Le alici sott’olio fatte in casa sono facili, e deliziose: da tirare fuori dalla dispensa all’occorrenza, per insaporire i vostri piatti

Le alici sott’olio fatte in casa sono un delizia, e fanno sempre comodo in cucina: possiamo tirarle fuori dalla dispensa ogni volta che vogliamo insaporire un piatto. Hanno un periodo di riposo piuttosto lungo, ma, se avete la pazienza di aspettare, sono molto facili da realizzare.

DIFFICOLTA‘: 1

COTTURA: no

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′ + riposo

INGREDIENTI: *8 persone*

  • 500 gr alici fresche
  • 500 gr sale grosso
  • aceto di mele
  • vino bianco
  • olio extra vergine d’oliva
  • olio di semi

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre alici sott’olio fatte in casa, iniziate a pulire bene le alici: eliminate le interiora, la testa e la lisca centrale. Per privarle della testa prendetela tra i polpastrelli, all’altezza delle branchie e, esercitando una leggera pressione, asportatela tirandola verso di voi. Cercate di eviscerare anche le interiora del pesce, che si dovrebbero togliere insieme alla testa. Aprite delicatamente l’acciuga, facendo scorrere il pollice dal punto in cui avete tirato via la testa, fino alla coda, in questo modo si aprirà a metà. Eliminate la lisca centrale e la coda, facendo attenzione a non danneggiare la carne. Sciacquate le alici in acqua fredda, e asciugatele.

In un contenitore, create un fondo di sale grosso, sopra cui mettere le alici, e procedete a stratificare abbondante sale grosso, e alici. Chiudete il contenitore, e lasciatelo riposare in frigo per circa 15 giorni.

Dopo due settimane, prendete le alici, eliminate con le mani il sale, e dividetele in due parti, seguendo il verso della lunghezza. Immergetele in un composto con circa 50 ml di aceto di mele e 50 ml di vino bianco, e lasciatele lì per circa 3 minuti. In questo modo tutto il sale verrà eliminato, senza che le alici tocchino l’acqua.

Scolatele bene con l’aiuto di un colino e mettetele, senza un particolare metodo, in dei vasetti di vetro, che avete fatto bollire un decina di minuti in acqua bollente, per sterilizzarli.

Create ora un composto di olio d’oliva e olio di semi in parti uguali, e versatelo nel vasetto in modo che le alici vi siano immerse. Se amate il piccante, insaporite l’olio con del peperoncino prima di versarlo sulle alici.

Chiudete bene il vasetto, e fatelo bollire in acqua bollente per un paio di minuti. Dopo un settimana le alici saranno pronte a deliziarvi.

Imparate anche come fare i pomodori secchi sott’olio.

BUON APPETITO!

Fonte immagine: Pinterest

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 26-04-2016

Giulia Drigo