Come fare peperoni sottolio

Un contorno sfizioso, o una guarnizione golosa per tanti piatti: come fare i peperoni sottolio.

I peperoni sottolio sono una vera leccornia per gli intenditori e per chiunque apprezzi il gusto corposo di questi fantastici ortaggi che raggiungono il loro meglio nella stagione primaverile ed estiva.

Se fatti nella maniera corretta, i peperoni sottolio possono essere conservati ermeticamente per diversi mesi; naturalmente, una volta aperto il barattolo, si ripongono in frigorifero e si conservano per non più di una decina di giorni.

Vediamo come fare i peperoni sottolio, passo per passo.

Leggi anche: Fettuccine con peperoni e salsiccia.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *3-4 vasetti*

  • 8 peperoni rossi e gialli
  • 4 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale
  • olio evo

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri peperoni sottolio, lavate e asciugate i peperoni sia gialli che rossi e sistemateli su una placca foderata di carta da forno.

peperoni
peperoni

Accendete il forno a 200 gradi e infornate la teglia con i peperoni per circa una mezz’ora, magari girandoli a metà cottura.

Lasciateli intiepidire per una decina di minuti direttamente nel forno spento e con lo sportello aperto, dopodiché privateli della pellicina.

Tagliate i peperoni a striscioline e metteteli da parte dopo averli salati.

Sterilizzate, sistemandoli in un pentolone pieno di acqua bollente, i vasetti di vetro a chiusura ermetica che utilizzerete per conservare i peperoni sottolio.

Lasciateli così immersi a bollire per circa una mezz’ora e poi toglieteli dall’acqua e asciugateli con un panno pulito che non rilasci pelucchi.

Sistemate i peperoni nei vari barattoli, aggiungendo anche un trito fine di aglio e di prezzemolo (o, se preferite di basilico o di menta). Copriteli di olio.

Pressate bene i peperoni in modo che l’olio li tenga immersi completamente e poi chiudete i barattoli.

Conservate i peperoni sottolio per tre settimane prima di consumarli, in modo che siano stati perfettamente insaporiti dall’olio e dalle spezie.

Servite i vostri peperoni sottolio su crostini o come contorno a vari piatti, o per farcire panini e piadine.

Leggi anche: Come cucinare peperoni.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 09-09-2015

X