Un contorno sfizioso, o una guarnizione golosa per tanti piatti: come fare i peperoni sottolio.

I peperoni sottolio sono una vera leccornia per gli intenditori e per chiunque apprezzi il gusto corposo di questi fantastici ortaggi che raggiungono il loro meglio nella stagione primaverile ed estiva.

Se fatti nella maniera corretta, i peperoni sottolio possono essere conservati ermeticamente per diversi mesi; naturalmente, una volta aperto il barattolo, si ripongono in frigorifero e si conservano per non più di una decina di giorni.

Vediamo come fare i peperoni sottolio, passo per passo.

Leggi anche: Fettuccine con peperoni e salsiccia.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *3-4 vasetti*

  • 8 peperoni rossi e gialli
  • 4 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale
  • olio evo

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri peperoni sottolio, lavate e asciugate i peperoni sia gialli che rossi e sistemateli su una placca foderata di carta da forno.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

peperoni
peperoni

Accendete il forno a 200 gradi e infornate la teglia con i peperoni per circa una mezz’ora, magari girandoli a metà cottura.

Lasciateli intiepidire per una decina di minuti direttamente nel forno spento e con lo sportello aperto, dopodiché privateli della pellicina.

Tagliate i peperoni a striscioline e metteteli da parte dopo averli salati.

Sterilizzate, sistemandoli in un pentolone pieno di acqua bollente, i vasetti di vetro a chiusura ermetica che utilizzerete per conservare i peperoni sottolio.

Lasciateli così immersi a bollire per circa una mezz’ora e poi toglieteli dall’acqua e asciugateli con un panno pulito che non rilasci pelucchi.

Sistemate i peperoni nei vari barattoli, aggiungendo anche un trito fine di aglio e di prezzemolo (o, se preferite di basilico o di menta). Copriteli di olio.

Pressate bene i peperoni in modo che l’olio li tenga immersi completamente e poi chiudete i barattoli.

Conservate i peperoni sottolio per tre settimane prima di consumarli, in modo che siano stati perfettamente insaporiti dall’olio e dalle spezie.

Servite i vostri peperoni sottolio su crostini o come contorno a vari piatti, o per farcire panini e piadine.

Leggi anche: Come cucinare peperoni.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 09-09-2015


Come fare biscotti integrali

Come usare bacche di goji in cucina