Ecco a voi un suggerimento simpatico su come evitare sprechi in cucina. 

Con l’arrivo della primavera e delle belle giornate nasce in ciascuno di noi il desiderio di trascorrere più tempo all’aria aperta e soprattutto cresce la voglia di mangiare sano al fine di depurarsi dalle scorie accumulate durante l’inverno.

Al fine di raggiungere questo obiettivo cosa c’è di meglio che preparare un sano centrifugato di frutta e verdura fresche, un vero concentrato di vitamine. Qui di seguito vi daremo un simpatico suggerimento su come fare per evitare sprechi in cucina e riutilizzare lo scarto rimasto nella centrifuga.

CENTRIFUGATO di CAROTA + MUFFINS alla CAROTA

INGREDIENTI:

Per il centrifugato:

  • 500 g di carote
  • 2 arance
  • Acqua q.b.

Per i muffins:

  • 300 gr di polpa di carota (rimasta nella centrifuga)
  • 80 gr di pistacchi non salati
  • 80 gr di mandorle
  • 100 gr di  zucchero
  • 2 uova
  • 70 gr  olio 
  • 1 vasetto yogurt bianco
  • 100 ml di latte
  • 50 gr fecola
  • 50 gr di farina 0
  • 1 bustina lievito
  •  sale
  • scorza Limone

Per la glassa:

  • Zucchero a velo q.b.
  • Un cucchiaio di acqua fredda
  • Un cucchiaio di succo di limone

Preparazione:

Ecco come fare per evitare sprechi in cucina: pelate le carote e centrifugatele separandone il succo dalla “polpa” , al succo di carote aggiungete una parte di acqua e la spremuta di un paio di arance per gustare un centrifugato ricco di vitamine.

In un mixer da cucina frullate i pistacchi, le mandorle e lo zucchero.

In una ciotola lavorate le uova con lo yogurt, la scorza del limone ed un  pizzico di sale. Aggiungete l’olio e mescolate delicatamente.

In un’altra ciotola mescolate setacciando la farina, la fecola e la bustina di lievito, aggiungete il mix di zucchero frullato con la frutta secca.

Aggiungete ora al mix di farine ottenute, la polpa di carote e  il latte necessario per ottenere un composto morbido. 

Mettete ora il composto ottenuto all’interno di pirottini di carta riempendoli per circa i 2/3 e infornate a 180° per 25-30 minuti.

Lavorate lo zucchero a velo con l’acqua ed il limone per ottenere la glassa che lascerete riposare il tempo di cottura dei dolcetti.

Sfornate e lasciate raffreddare prima di glassare ogni singolo dolcetto.

Et voilà, ecco a Voi come fare per evitare sprechi in cucina.


Come fare il burro aromatizzato a casa: ricette e consigli

Come fare crema di mandorle