Oggi vi portiamo nel Medio Oriente per scoprire un’antica ricetta, il Tabbouleh.

Di origini molto antiche il tabbouleh è il piatto tipico libanese per eccellenza, ed è una ricetta di origine araba ormai diffusa in tutto il mondo con tutte le sue varianti.

Secondo la tradizione, in Libano, il tabbouleh viene servito in genere come antipasto per aprire il pranzo della domenica, ma può in realtà costituire un piatto unico, poichè il suo ingrediente principale è il bulgur, un cereale molto nutriente.

Il bulgur, prodotto tipico del Medio Oriente, è un grano germogliato che viene fatto essiccare per essere poi spezzato. Il couscous, originario dell’Africa del Nord, è tutt’altra cosa ed è composto da granuli di forma sferica ottenuti dalla lavorazione della semola di grano duro. Per fare un buon tabbouleh preferite il bulgur poichè con il couscous il risultato sarà completamente diverso, ma spesso nel nostro Paese è più semplice reperire il secondo.

Leggi anche: Tabbouleh con Hummus

DIFFICOLTA’: 2

TEMPO di PREPARAZIONE: 70′

INGREDIENTI: *4 PERSONE*

  • 200 g di bulgur
  • 2 peperoni ( 1 verde e 1 rosso)
  • 3 pomodori ciliegino
  • 3 cipolline bianche
  • 1 cetriolo
  • 2 carote
  • 3 limoni ( succo)
  • 100 g di prezzemolo
  • 20 g di menta
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE: 

Per preparare il vostro tabbouleh iniziate con il lavare il bulgur, lasciarlo in ammollo in acqua fredda per almeno 60 minuti in modo che si gonfi e si ammorbidisca.

In attesa lavare e tagliare a cubetti i pomodori, le carote, i peperoni e il cetriolo, dopodichè tritare finemente le cipolle, il prezzemolo e la menta.

Controllate che il bulgur sia ammorbidito e a questo punto strizzarlo bene con le mani. Porlo in una terrina capiente assieme alle verdure tagliate e alle erbe aromatiche, per poi mescolare il tutto rendendolo omogeneo.

Solo a questo punto condire con il succo di limone e lasciare riposare in modo che “l’insalata” raccolga tutti gli aromi che lo rendono ricco e gustoso.

Il vostro Tabbouleh è pronto per essere servito.

BUON APPETITO!

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati


Come fare pane

Come preparare maionese fatta in casa