Ecco 3 modi divertenti e fantasiosi per servire l’anguria, il frutto dell’estate!

L‘anguria: d’estate non c’è niente di più gustoso, rinfrescante e dissetante.

Anche la storia di questo frutto dolce e coloratissimo è affascinante: scoperta in Africa dal famoso esploratore David Livingston sarebbe originaria nientemeno che del deserto del Kalahari. In realtà è composta per il 90% d’acqua, ed è un frutto ideale sia per idratarsi che per depurare l’organismo.

Leggi anche: Acqua aromatizzata, un must have detox per l’estate

Di solito viene servita a fette o in macedonia, ma ci sono tanti altri modi fantasiosi per portare in tavola questo frutto leggero, ricco di fibre e di vitamine.

Torta d’anguria

Torta d'anguria

Per prepararla in un modo nuovo e fantasioso ricavate dalla polpa tre dischi con un coppa-pasta in metallo. I dischi devono avere tre diversi diametri di 20, 15 e 10 cm e uno spessore abbastanza consistente. Disponete i dischi su un piatto sovrapposti in ordine di grandezza e decorate con frutta a piacere: fragole, kiwi e frutti di bosco daranno un tocco di colore e gusto alla vostra torta d’anguria.

Fonte foto: How to make a watermelon cake

Animaletti … d’anguria!

Anguria porcospino

L’anguria si presta a essere intagliata (un po’ come le zucche per Halloween) per prendere la forma di tanti animali simpatici. Potete scegliere la pratica anguria-porcospino, facile da realizzare e comoda anche per i compleanni o le cene estive. Ma non c’è alcun limite alla fantasia.

Fonte foto: watermelon.org

Anguria a stelle

Anguria a stelle

Chi ha detto che gli stampini a forma di stella o di cuore servono solo per i biscotti? Dalla polpa di anguria potete ricavare tante stelle colorate e gustose da servire con mirtilli e fragole. Il risultato sarà delizioso alla vista e al palato.

 Fonte foto: Wit&Whistle

BUON APPETITO!


Come fare biscotti ricoperti di cioccolato

Come fare pesce in crosta di patate