Come si prepara il riso per il sushi

Il riso per sushi, “gohan” in giapponese, è un riso bianco condito con aceto di riso, zucchero e sale ed è alla base di tante preparazioni giapponesi. Scopriamo come si prepara!

chiudi

Caricamento Player...

Il riso per sushi, gohan (in giapponese) è un riso bianco condito solamente con aceto di riso, zucchero e sale. Si potrebbe dire che esso sia l’equivalente della pasta in Italia perché è alla base di tantissime ricette e preparazioni tipiche.

In Italia il sushi è ormai una vera e propria istituzione. In realtà definiamo con il termine “sushi” tante preparazioni diverse a base di pesce crudo e riso ma in realtà ognuna di esse ha un nome specifico. Lo si gusta nei ristoranti chic ma anche d’asporto o, più comunemente, negli immancabili all you can eat. Lo si sceglie per la sua freschezza ma anche per poter gustare del buon pesce fresco in una modalità diversa: crudo. Imparare a farlo in casa non è semplicissimo ma basteranno alcune accortezze e avere un po’ di tempo a disposizione e, dopo un po’ di pratica, diventerà un gioco da ragazzi! Alla base di un buon sushi, oltre al pesce di ottima qualità, vi è il riso gohan, da preparare a puntino. Scopriamo come si fa!

riso per sushi

La ricetta del riso per il sushi

DIFFICOLTÀ: 1

TEMPO DI PREPARAZIONE: 45 minuti circa

COTTURA: 10 minuti a fiamma alta + 10 minuti a fiamma bassa

TEMPO DI RIPOSO: almeno 3 ore a temperatura ambiente

Ingredienti per 6 persone

  • 900 ml di acqua
  • 770 g di riso per sushi
  • 150 ml di aceto di riso
  • 75 g di zucchero
  • 15 g di sale fino

Preparazione del riso per il sushi

La pulizia

Prima di procedere alla cottura del riso bisogna sciacquarlo molto bene sotto l’acqua. Per farlo bisognerà avere a portata di mano un colino abbastanza capiente. Versare il riso nel colino e passarlo sotto l’acqua fredda sgranandolo delicatamente con le mani. In questo modo andremo non solo a pulire il riso ma anche ad eliminare l’amido in eccesso. Oppure lo si può immergere in una ciotola e metterla sotto l’acqua corrente. lasciarlo finché l’acqua non sarà del tutto limpida. Riporre il riso nel colino con sotto la bacinella e lasciare che si asciughi del tutto per almeno 10 minuti.

La cottura

Procediamo, quindi, alla sua cottura. Mettere il riso in una pentola, immettere l’acqua e cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti. Dopo questi primi 10 minuti continuare per altri 10 minuti a fuoco basso.

La preparazione dell’aceto di riso

Prendere un pentolino e versarci all’interno l’aceto di riso, lo zucchero ed il sale. Accendere il fuoco al minimo della potenza e lasciare sciogliere. Attenzione! Non dovrà bollire, altrimenti l’aceto perderà il suo effetto e la sua acidità.

La composizione

Prendere un contenitore (possibilmente di legno) e versarci al suo interno il riso. Aggiungere il composto di aceto di riso e mescolare bene insieme. Sgranare per bene i chicchi di riso con l’aiuto di una forchetta.
Coprire il contenitore con il riso con un coperchio umido e lasciarlo riposare e raffreddare a temperatura ambiente.

Quale riso scegliere per il sushi?

Per ottenere un ottimo sushi è bene, prima di tutto scegliere un buon riso. Di solito si consiglia di acquistare quello specifico presente in commercio che contiene una quantità di amido sufficiente perché i chicchi non si stacchino. Tuttavia si può realizzare un ottimo sushi anche con un riso comune dai chicchi piccoli e tondeggianti. 

Fonte foto: Pixabay

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!