Una gustosa alternativa alla farina bianca per pasta e crespelle: ecco la farina di grano saraceno, ingrediente base delle galette bretoni

La farina di grano saraceno trova molti impieghi in cucina, specialmente nel nord Italia (ad esempio nei pizzoccheri valtellinesi) e nel nord Europa. In Bretagna è l’ingrediente base per ottime crepes salate dette galette, servite con formaggi e salse. Facilissime da realizzare a casa, le galette bretoni a base di farina di grano saraceno sono un delizioso antipasto o secondo piatto da servire in alternativa alle normali crepes con farina bianca.

Leggi anche: Come fare crepes

Il grano saraceno, detto anche grano nero, a dispetto del nome pare sia originario della Siberia. Privo di glutine e ricco di minerali come ferro, zinco e selenio è considerato un ottimo sostituito del riso e contiene rutina, un valido alleato dell’apparato cardio-vascolare.

DIFFICOLTÁ: 1

COTTURA: 3′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′ (escluso il riposo dell’impasto)

INGREDIENTI: *6 persone*

  • 180 gr farina di grano saraceno
  • 100 gr farina 00
  • 2 uova
  • 250 ml di latte
  • 250 ml d’acqua
  • sale
  • olio extravergine di oliva (1 cucchiaio)
  • burro (per ungere la padella)

PREPARAZIONE:
Per preparare l’impasto base delle galette di grano saraceno iniziate miscelando in un’apposita terrina le due farine con due pizzichi di sale. Aggiungete a filo l’acqua e il latte, avendo cura di non far formare grumi, e mescolate con una frusta manuale.

Aggiungete l’olio e, dopo averle sbattute a parte, anche le uova. Otterrete un composto piuttosto spesso ideale per cuocere le vostre galette. Lasciate riposare per circa un’ora in frigorifero.

Successivamente scaldate una padella per crepes e fate sciogliere una piccola noce di burro prima di versare il composto nella quantità necessaria per una galette dello spessore di circa 3 mm. Lasciate cuocere 1 minuto ½ per lato fino a che le galette non abbiano preso un colore dorato.

come usare farina di grano saraceno

E per il ripieno delle vostre galette di farina di grano saraceno sbizzarritevi con farciture fantasiose e sperimentate nuovi abbinamenti: dal salmone al roquefort con noci, agli champignon con formaggi stagionati.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr e Fonte foto copertina: L’ateliers des Chefs

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta


Come servire burrata

Come cucinare riso venere