Come cucinare la faraona al forno, un piatto per le feste

La faraona al forno è tra i secondi di carne il più quotato durante le festività natalizie. Semplice da preparare è ottima servita con le patate.

Non c’è pranzo di Natale che si rispetti senza la faraona al forno. Questo secondo piatto ricco non richiede particolari attenzioni e anche i meno esperti saranno soddisfatti del risultato. L’abbinamento ideale è con le patate al forno, ma andrà benissimo anche un’insalata o della verdura cotta, come gli spinaci.

Scegliete sempre carne di ottima qualità e chiedete al vostro macellaio di pulire l’animale, privandolo delle interiora e delle piume. Una volta a casa in quindici minuti la faraona sarà pronta per andare in forno.

Ingredienti per la faraona arrosto (per 6 persone)

  • 1 faraona da 1 kg
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 0,5 l di brodo vegetale
  • 4 rametti di timo
  • 4 foglie di
  • 2 rametti di rosmarino
  • 4 spicchi di aglio
  • olio evo
  • sale

DIFFICOLTA‘: 1 | TEMPO DI COTTURA: 60′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

Faraona al forno
Faraona al forno

Come cucinare la faraona

Come prima cosa assicuratevi che sulla pelle del volatile non siano rimaste tracce di piume. Nel caso rimuovetele con una pinzetta e fiammeggiate la pelle con un cannello o direttamente sul fuoco. Passatela quindi sotto acqua corrente e asciugatela.

Inserite all’interno della faraona 2 rametti di timo, 2 spicchi di aglio, un rametto di rosmarino e un po’ di sale, quindi legate con uno spago le zampe. Trasferite la faraona in una teglia adatta alla cottura in forno. Tritate le erbe e l’aglio rimanenti e dopo aver massaggiato la faraona con l’olio, fatelo anche con il battuto unito ad una macinata di pepe e a una di sale.

La ricetta della faraona arrosto prevede che venga cotta a 180°C per 20 minuti, quindi sfumata con il vino bianco e infine cotta per altri 40 minuti. Di tanto in tanto aggiungete un mestolo di brodo bollente.

A piacere potete cuocere nella stessa teglia della faraona delle ottime patate novelle.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 07-12-2018

X