Ingredienti:
• 450 g di cotenna di suino
• 350 g di salsiccia
• 500 g di costine di maiale
• 500 g di piedino di maiale
• 1 costa di sedano
• 1 cipolla
• 1 carota
• 500 g di cavolo nero
• 500 g di scarola
• 500 g di broccoli
• 500 g di bietole
• sale q.b.
• pepe q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• formaggio grattugiato q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 50 min
cottura: 220 min

La minestra maritata è una zuppa ricca e gustosa della cucina tipica campana, che in genere arricchisce le tavole durante il periodo invernale.

Oggi prepariamo uno dei piatti tipici italiani famosi nel mondo e che rappresenta uno dei pezzi forti della cucina tipica campana: la minestra maritata, una ricetta napoletana che consiste in un piatto unico molto ricco, cucinato generalmente durante il periodo invernale.

La dicitura “maritata” deriva dal fatto che gli ingredienti di carne e verdura si maritano, diventando una deliziosa minestra. Vista la ricchezza del piatto (e la bontà dei sapori di questa zuppa) per molti è una ricetta natalizia, ma nulla ovviamente vi vieta di prepararla tutto l’anno. 

Andiamo a vedere come preparare questa zuppa tipica della cucina italiana regionale!

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

minestra maritata
minestra maritata

Preparazione della minestra maritata campana

  1. Cominciate a tagliare il sedano, la cipolla e la carota in maniera grossolana. Mettete ora i pezzi in una pentola e fate cuocere per qualche minuto.
  2. A questo punto, cominciate ad occuparvi della carne: tagliate a pezzetti le cotenne, le puntine e la salsiccia, infine dividete poi il piedino a metà.
  3. Aggiungete la carne alle verdure nella pentola e lasciate tutto in cottura per almeno tre ore, facendo attenzione a non alzare troppo la fiamma, evitando così che la carne bruci.
  4. Lavate le bietole, la scarola, il cavolo nero e i broccoli. Tagliate le verdure grossolanamente eliminando le parti bianche e troppo dure e mettetele da parte.
  5. Quando la carne sarà ben cotta, toglietela dalla pentola. Spegnete il fuoco e filtrate il brodo.
  6. Fate raffreddare il brodo a dovere e nel frattempo pulite la carne eliminando tutte le ossa interne, e riducetela poi a pezzetti di media dimensione.
  7. Quando il brodo sarà freddo eliminate la patina di grasso che si sarà formata sulla superficie. Mettetelo nuovamente a scaldare, dopodiché aggiungete la carne, le verdure, il sale e il pepe.
  8. Lasciate cuocere anche le verdure a puntino e continuate a mescolare di tanto in tanto per far amalgamare bene i sapori. 
  9. Giunti a cottura, lasciate riposare la minestra per un quarto d’ora e servitela in tavola con un filo di olio extravergine a crudo e una manciata abbondante di formaggio grattugiato. Buon appetito!

E se vi è piaciuto questo piatto, provate anche tutte le nostre ricette di zuppe!

2/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Idee per cena Pranzo di Natale

ultimo aggiornamento: 04-12-2020


Pane senza glutine (con farina di fagioli): il lievitato proteico che fa bene

Torta degli Angeli: leggera come una nuvola