Ingredienti:
• 450 g di cotenna di suino
• 350 g di salsiccia
• 500 g di costine di maiale
• 500 g di piedino di maiale
• 1 costa di sedano
• 1 cipolla
• 1 carota
• 500 g di cavolo nero
• 500 g di scarola
• 500 g di broccoli
• 500 g di bietole
• sale q.b.
• pepe q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• formaggio grattugiato q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 50 min
cottura: 220 min

La minestra maritata è una zuppa ricca e gustosa della cucina tipica campana, che in genere arricchisce le tavole durante il periodo invernale.

Oggi prepariamo uno dei piatti tipici italiani famosi nel mondo e che rappresenta uno dei pezzi forti della cucina tipica campana: la minestra maritata, una ricetta napoletana che consiste in un piatto unico molto ricco, cucinato generalmente durante il periodo invernale.

La dicitura “maritata” deriva dal fatto che gli ingredienti di carne e verdura si maritano, diventando una deliziosa minestra. Vista la ricchezza del piatto (e la bontà dei sapori di questa zuppa) per molti è una ricetta natalizia, ma nulla ovviamente vi vieta di prepararla tutto l’anno. 

Andiamo a vedere come preparare questa zuppa tipica della cucina italiana regionale!

minestra maritata
minestra maritata

Preparazione della minestra maritata campana

  1. Cominciate a tagliare il sedano, la cipolla e la carota in maniera grossolana. Mettete ora i pezzi in una pentola e fate cuocere per qualche minuto.
  2. A questo punto, cominciate ad occuparvi della carne: tagliate a pezzetti le cotenne, le puntine e la salsiccia, infine dividete poi il piedino a metà.
  3. Aggiungete la carne alle verdure nella pentola e lasciate tutto in cottura per almeno tre ore, facendo attenzione a non alzare troppo la fiamma, evitando così che la carne bruci.
  4. Lavate le bietole, la scarola, il cavolo nero e i broccoli. Tagliate le verdure grossolanamente eliminando le parti bianche e troppo dure e mettetele da parte.
  5. Quando la carne sarà ben cotta, toglietela dalla pentola. Spegnete il fuoco e filtrate il brodo.
  6. Fate raffreddare il brodo a dovere e nel frattempo pulite la carne eliminando tutte le ossa interne, e riducetela poi a pezzetti di media dimensione.
  7. Quando il brodo sarà freddo eliminate la patina di grasso che si sarà formata sulla superficie. Mettetelo nuovamente a scaldare, dopodiché aggiungete la carne, le verdure, il sale e il pepe.
  8. Lasciate cuocere anche le verdure a puntino e continuate a mescolare di tanto in tanto per far amalgamare bene i sapori. 
  9. Giunti a cottura, lasciate riposare la minestra per un quarto d’ora e servitela in tavola con un filo di olio extravergine a crudo e una manciata abbondante di formaggio grattugiato. Buon appetito!

E se vi è piaciuto questo piatto, provate anche la nostra deliziosa minestra di orzo e verdure!

0/5 (0 Reviews)

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati

TAG:
Natale

ultimo aggiornamento: 05-12-2017


Zuppa di pastinaca e formaggio di capra con petali di pastinaca

Plumcake alla zucca rustico con coriandoli di pancetta