Ingredienti:
• 4 tranci di pesce spada
• pomodorini q.b.
• 2 cipolle
• olio extravergine di oliva q.b.,
• olive nere o verdi q.b.
• 1 bicchiere di vino bianco secco
• timo q.b.
• origano q.b.
• 2 cucchiai di capperi sotto sale
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 213

Ingredienti e ricetta del pesce spada alla siciliana, un secondo piatto di pesce semplice da preparare con l’aggiunta di pomodorini, olive e capperi.

Olive, pomodorini e capperi sono gli ingredienti che accompagnano il pesce spada alla siciliana, una preparazione tipica della cucina tradizionale e perfetta per chi ama il pesce fresco. Questa ricetta è veramente semplicissima e il sughetto che si forma durante la cottura del pesce può essere utilizzato anche per condire la pasta.

Sapete com’è chiamato anche questo piatto? Pesce spada alla ghiotta. Insomma, sembra che il nome prometta bene… Ecco la ricetta passo per passo!

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

pesce spada alla siciliana
Pesce spada alla siciliana

Come preparare la ricetta del pesce spada in padella

Se preferite potete sostituire le olive nere con quelle verdi oppure potete utilizzarle entrambe regolandovi in base al vostro gusto.

  1. Per prima cosa sbucciate le cipolle, tritatele finemente e fatele rosolare per un paio di minuti a fiamma media in un’ampia padella con un paio di cucchiai di olio di oliva.
  2. Nel frattempo sciacquate bene i capperi sotto l’acqua in modo da eliminare il sale, lavate i pomodorini e tagliateli a spicchi.
  3. Aggiungete in padella le olive, i capperi, i pomodorini e le erbe aromatiche, lasciate insaporire per 5 minuti e aggiustate di sale. Pulite bene i tranci di pesce spada, lavateli sotto l’acqua fredda, asciugateli per bene e adagiateli in padella facendo attenzione a non sovrapporli.
  4. Lasciate cuocere per 3-4 minuti, sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare l’alcol. Girate i tranci di pesce in modo da completare la cottura e fate cuocere ancora per due minuti.
  5. A cottura ultimata, impiattate e servite il pesce con il sughetto formatosi durante la cottura. Buon appetito!

Varianti sfiziose del pesce spada alla siciliana al forno o con i pinoli e uvetta

  1. La prima variante che vi proponiamo è quella per un buonissimo pesce spada al forno. Non dovete far altro che prendere una teglia, foderarla con l’apposita carta e mettere un paio di cucchiai d’olio. Adagiate le fette di spada, aggiungete la cipolla tritata, olive, capperi, pomodorini, erbe aromatiche e lasciate insaporire come da ricetta. Infornate in forno preriscaldato a 180°C per 10 minuti.
  2. In alternativa, c’è il pesce spada alla siciliana con pinoli e uvetta. Prima di tutto sarà necessario mettere in ammollo l’uvetta per circa 20 minuti. Nel mentre potete iniziare a tostare i pinoli in una padella fino a quando non diventeranno leggermente abrustoliti (potete anche saltare questo passaggio, ma così ci sarà un po’ di croccantezza nel piatto!). Dopo di che aggiungete in padella capperi, olive, pomodorini, erbe aromatiche, pinoli, uvetta e procedete come da ricetta.

Conservazione

Questo trancio di pesce va consumato al momento, appena dopo la cottura dello spada. Se proprio non doveste riuscire a finirlo potete conservarlo in frigo per massimo mezza giornata, ben coperto dalla pellicola trasparente, e scaldarlo in padella con un goccio di acqua prima di servirlo. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

In alternativa, ecco tutte le nostre ricette per secondi piatti estivi impeccabili e tutte le nostre ricette con il pesce spada per chi ama questo ingrediente!

Volete invece approfondire le basi? Scoprite allora la nostra ricetta facile del pesce spada in padella!

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ricette estive

ultimo aggiornamento: 02-09-2020


Tutti i segreti dell’insalata di pollo: ecco come prepararla a regola d’arte!

Polpette crudiste di zucchine e carote vegane