Ingredienti:
• 350 g di zucca
• 150 g di patate
• 2 uova
• 70 g di formaggio grattugiato
• 40 g di pangrattato
• 250 g di provola
• sale q.b.
• pepe q.b.
• 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
• farina 00 q.b.
• olio di semi (o un qualsiasi olio da frittura)
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 10 min

Croccanti fuori e morbide all’interno, le polpette di zucca sono l’ideale per un aperitivo o una cena fra amici.

Le polpette di zucca sono uno dei finger food più gettonati del momento: perfette per un aperitivo, possono essere anche servite come secondo piatto. Oggi vi proponiamo una ricetta per realizzare delle polpettine che, oltre alla zucca, saranno composte da patate, uova, formaggio e pangrattato, semplici da fare e davvero deliziose! Che cosa aspettiamo? Tuffiamoci subito nella preparazione della ricetta delle crocchette di zucca!

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

Polpette di zucca
Polpette di zucca

Preparazione della ricetta delle polpette di zucca

  1. Per prima cosa, lavate le patate e lessatele in una pentola riempita con abbondante acqua fredda per circa 15 minuti. Quando le patate sono morbide, scolatele e mettetele da parte.
  2. Fate lo stesso con la zucca: rimuovete la buccia e fatela sbollentare per una ventina minuti.
  3. In una ciotola, mettete le vostre verdure e aggiungete tutti gli altri ingredienti: l’uovo, il formaggio grattugiato, il pangrattato e un cucchiaino di olio extravergine di oliva.
  4. Infine, dopo aver aggiustato di sale e pepe a piacere, cominciate a impastare, facendo amalgamare per bene tutti gli ingredienti e i sapori.
  5. Per quanto riguarda la zucca, potete prima schiacciarla con i rebbi di una forchetta oppure, per fare prima, passarla nel mixer dopo averla fatta raffreddare.
  6. È il momento di dare forma alle nostre polpette! Formate delle palline di zucca con all’interno un cubetto di provola poi, una volta richiuse bene, passatele in una ciotola colma di farina.
  7. Infine, immergete le polpette infarinate nell’uovo e infine impanatele nel pangrattato.
  8. Cuocete le polpette immergendole nell’olio di semi ben caldo, finché non saranno dorate all’esterno.
  9. Quando sono pronte, asciugatele con un panno di carta da cucina. Et voilà, il piatto è servito: buon appetito!

Ed ecco pronte le vostre squisite polpette di zucca con cuore filante. Se volete rendere divertente e scherzoso questo piatto potreste “farcire” con la provola solo qualche polpetta e sfidare i commensali a trovare le polpette ripiene. Amate questo alimento? Ecco tante ricette con la zucca da provare!

Polpette di zucca al forno: la ricetta light

Se desiderate una cottura più leggera e un risultato comunque gustoso, potete optare per cuocere le vostre polpette al forno, senza dunque utilizzare l’olio da frittura. In questo modo le polpette di zucca non fritte impiegheranno decisamente più tempo per essere pronte (circa trenta/quaranta minuti, a seconda della dimensione e del forno) e dovranno essere cotte a 180 °C. 

Un consiglio: se optate per questa tecnica di cottura, oliate leggermente una teglia foderata con carta forno e poi, trascorso metà del tempo, girate le polpette per una doratura uniforme. Sappiate che, in entrambe le opzioni di cottura, potete anche decidere di non farcire le palline e, se volete, anche rendere le polpette più schiacciate e meno tonde.

Se vi sono piaciute, non potete non provare tutte le nostre ricette di polpette!

Conservazione

Le polpette di zucca in padella e fritte è bene consumarle al momento, quando sono ancora calde e croccanti (ma dal cuore fondente). Invece la variante al forno può essere conservata in frigorifero per 2-3 giorni, all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Sconsigliamo in entrambi i casi la congelazione in freezer.

5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Polpette Ricette autunnali Zucca

ultimo aggiornamento: 11-11-2021


Pasta con carciofi e salsiccia: l’abbinamento insolito ma vincente

Tarte tatin con pastinaca e castagne